Wta Montreal: disastro Bouchard! fuori Giorgi e Knapp. Avanti Venus, Radwanska e Azarenka

TENNIS – MONTREAL

Seconda giornata di gare nel torneo Wta Premier 5 di Montreal. Dopo l’ecatombe azzurra di ieri – Pennetta, Errani e Vinci subito eliminate – la Rogers Cup ha visto oggi in campo nel singolare l’eliminazione delle altre due giocatrici italiane presenti nel main draw, Camila Giorgi e Karin Knapp.

FUORI ANCHE GIORGI E KNAPP. Sul National Bank Camila Giorgi avrebbe dovuto affrontare la tedesca Andrea Petkovic, numero 16 del seeding e fresca semifinalista a Stanford: una sfida decisamente tosta, ma la marchigiana aveva vinto entrambi i precedenti. La Petkovic, però, ha dato forfait poco prima dell’incontro ed è stata sostituita dalla russa Elena Vesnina, lucky loser, che si è imposta con il punteggio di 64 16 76(1). La Giorgi era avanti 2-0 nel terzo set e ha servito inutilmente per il match sul 6-5.
Il secondo match sul campo 5 ha visto invece la sconfitta di Karin Knapp contro l’emergente francese Caroline Garcia. Partita molto altalenante, conclusasi 6-2 6-7(5) 6-1 in favore della giovane transalpina.

AVANTI VENUS E AGA. Sul campo centrale si è cominciato con un incontro sulla carta interessante, quella tra la russa Anastasia Pavlyuchenkova e una Venus Williams ancora in grado di mietere vittime illustri, come ha dimostrato la settimana scorsa in California. L’americana ha dominato il primo set, ma ha accusato un passaggio a vuoto nel secondo per riprendersi comunque nel terzo e conquistare una vittoria rilevante per 61 36 62 in due ore e un quarto. Venus se la vedrà con la Putintseva, che ieri ha eliminato la Pennetta.
Bene anche Agnieszka Radwanska, terza favorita del tabellone, che ha un po’ sudato contro Barbora Zahlavova Strycova, “carnefice” della Vinci, prima di imporsi comunque per 6-4 6-4 (nel primo set era indietro 4-2 e nel secondo è stata in lotta fino all’ultimo game).

DISASTRO BOUCHARD! BENE AZARENKA. L’esordio in casa di Eugenie Bouchard doveva essere una festa, è diventato in breve un incubo! 6-0 2-6 6-0 per la qualificata Shelby Rogers in una partita surreale, vissuta tra mille diversi risvolti e conclusasi nel silenzio generale di un pubblico incredulo, giunto per celebrare la propria eroina e che invece ha ammirato lo show della statunitense.
A chiudere, nuovo test per le condizioni di Victoria Azarenka, che ha dovuto fare i conti con un osso duro quale la transalpina Alizé Cornet. Alla fine ce l’ha fatta, non prima però di aver sudato tre set interi. 6-4 2-6 6-4 con qualche problemino nel secondo set relativo ad una caduta. Però è agli ottavi e può provare a guardare avanti con un po’ più di sicurezza.

PENNETTA E HINGIS IN DOPPIO. Da seguire, nel doppio, l’esordio della coppia formata da Flavia Pennetta e dall’ex numero uno del mondo Martina Hingis: la brindisina e l’elvetica affronteranno le ottave teste di serie, la russa Alla Kudryavtseva e l’australiana Anastasia Rodionova.

 

RISULTATI DI OGGI

(3) A. Radwanska b. Zahlavova Strycova 6-4 6-4
(13) Wozniacki b. Hantuchova 6-1 6-1
(14) Suarez Navarro b. Jovanovski 6-4 6-3
Garcia b. Knapp 6-2 6-7(5) 6-1
V. Williams b. A. Pavlyuchenkova 61 36 62
E. Makarova b. R. Oprandi 64 60
C. Vandeweghe b. S. Zhang 62 64
S. Stosur b. M. Puig 62 62
(LL) Kar. Pliskova b. Wickmayer 6-2 6-1
C. Dellacqua b. K. Flipkens 60 46 62
(LL)E. Vesnina b. C. Giorgi 64 16 76(1)