WTA Rabat: a Trevisan il derby contro Bronzetti. Martina è in finale contro Liu

Martina Trevisan ha conquistato a Rabat la prima finale WTA della sua carriera.

La settimana in Marocco si è rivelata estremamente positiva per la tennista toscana fin dall’exploit al secondo turno contro Garbine Muguruza, match dove era sotto 2-6 1-3 e che l’ha vista concludere con un netto 6-1 al terzo set.

Oggi, nella semifinale contro l’altra italiana Lucia Bronzetti, la numero 85 del mondo si è imposta in maniera netta con un doppio 6-3 approfittando di una importante supremazia territoriale, buon controllo dei punti e un’avversaria che alla quarta partita della sua settimana e dopo due importanti battaglie contro Anna Kalinskaya (all’esordio) e contro Nuria Parrizas Diaz ai quarti di finale oggi ha pagato il conto in termini di fatica e non ha opposto particolare resistenza malgrado l’illusorio break di vantaggio per il 3-2 e servizio nel primo parziale.

Trevisan tornerà così in campo domani per sfidare la statunitense Claire Liu, che oggi ha goduto di una giornata di pausa dato il forfait di Anna Bondar, che fin dal primo turno contro Cristiana Ferrando ha patito di problemi fisici e che di fatto era arrivata tra le migliori quattro sfruttando, ieri, il ritiro della grande favorita Ajla Tomljanovic verso la fine del primo set.

Sia che vinca Trevisan, sia che vinca Liu, domani verrà rivelata una nuova campionessa nel circuito WTA.