ATP Monte Carlo con un grande Sinner: ora Zverev, fuori Musetti

Jannik Sinner trema ma non cade. Obiettivo quarti centrato per il 20enne di Sesto Pusteria al “Rolex Monte-Carlo Masters”, terzo Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 5.415.410 di euro, che si sta disputando sulla terra rossa del Country Club di Monte-Carlo, nel Principato di Monaco.

Sul “Court Ranieri III”, il giovane altoatesino, numero 12 Atp e nona testa di serie, piega in rimonta per 5-7 6-1 6-3, dopo due ore e 21 minuti di gioco, il russo Andrey Rublev, numero 8 del ranking e 5 del seeding, finalista dodici mesi fa quando si arrese a Tsitsipas.

Sinner centra così il suo secondo successo su Rublev dopo quello colto un anno fa a Barcellona, col russo che può vantare solo una vittoria parziale, quella ottenuta a Vienna nel 2020 ma grazie al ritiro del rivale dopo appena tre giochi.

Sulla strada dell’azzurro c’è ora Alexander Zverev, terza testa di serie: il tedesco si è aggiudicato gli ultimi due precedenti, entrambi sul veloce (Colonia 2020 e Us Open 2021) ma Sinner lo ha già battuto sul rosso, in occasione dell’edizione 2020 del Roland Garros.

«Ho cercato di giocare tutti i punti, è stata una partita incredibile: conosco molto bene Rublev, ho cercato di muoverlo, ho provato a fare del mio meglio e ho usato anche il pubblico: è molto speciale per me giocare qui, ci sono tanti tifosi italiani».

Anche oggi la vescica al piede destro lo ha infastidito, tanto da dover ricorrere al medical time-out: «Avevo bisogno di un piccolo trattamento, ora l’importante è recuperare perchè domani mi aspetta un match importante».

Niente da fare invece per Lorenzo Musetti. Il 20enne di Carrara, n.83 ATP, si è arreso all’argentino Diego Schwartzman, n.16 del ranking e 12 del seeding, che si è imposto in tre set con il punteggio di 2-6, 6-4, 6-3.

Il tennista sudamericano ai quarti affronterà il greco Stefanos Tsitsipas, terza testa di serie, che ha battuto il serbo Laslo Djere 7-5, 7-6 (1). Avanza anche lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina che ha eliminato il belga David Goffin 6-4, 6-1 e che ai quarti sfiderà lo statunitense Taylor Fritz, decima testa di serie, che si è imposto sul connazionale Sebastian Korda con il punteggio di 7-6 (4), 7-5.