Incredibile in Australia, Djokovic in “isolamento” con due poliziotti!

Il tennista numero uno al mondo, Novak Djokovic, si trova in isolamento in una stanza dell’aeroporto di Tullamarine.

Secondo quanto riportato dalla stampa serba, insieme al serbo ci sarebbero anche due poliziotti. Djokovic, fermato al suo arrivo in Australia, attende di capire se potrà uscire dall’aeroporto, oppure dovrà rientrare in Europa.

La situazione è parecchio delicata con il governo dello stato di Victoria che gli avrebbe rifiutato il visto.

Secondo The Age, Djokovic, sarebbe stato bloccato perché non avrebbe una documentazione adeguata a giustificare la sua esenzione medica dalla vaccinazione covid.

Il serbo, prima di partire, aveva ottenuto un’esenzione dalla vaccinazione per partecipare agli Australian Open, visto che nei mesi scorsi aveva contratto il virus: il visto di lavoro che ha presentato però non contemplerebbe esenzioni di questo tipo.