Atp Washington, è tornato Sinner: bene al rientro Nadal

Dopo tre ko di fila all’esordio è tornato al successo Jannik Sinner. L’altoatesino ha debuttato positivamente nel “Citi Open”, Atp 500 da 1.895.290 dollari in corso sui campi in cemento di Washimgton DC. Il 19enne di Sesto Pusteria, numero 24 del ranking e quinta testa di serie, entrato in gara direttamente al secondo turno, ha regolato per 6-2 6-4, in un’ora e 18 minuti di partita, il finlandese Emil Ruusuvuori, numero 69 Atp, approdando negli ottavi. Il tennista allenato da Riccardo Piatti – fresco vincitore del titolo di doppio ad Atlanta, il primo in carriera, in coppia con lo statunitense Opelka – è tornato così a vincere un match in singolare dopo quasi due mesi (l’ultimo successo risaliva al terzo turno del Roland Garros contro lo svedese Mikael Ymer). Prossimo avversario per lui lo statunitense Sebastian Korda, 21enne di Brandeton, numero 45 del ranking: tra i due non ci sono precedenti. Esordio vincente anche per Rafa Nadal, testa di serie numero 1 e al primo match dal Roland Garros. Il maiorchino ha però bisogno di oltre tre ore di gioco per piegare la wild card statunitense Jack Sock per 6-2 4-6 7-6(1). Fuori invece Grigor Dimitrov, quarto favorito del seeding, battuto 6-2 7-6(4) dal bielorusso Ilya Ivashka. ALTRI RISULTATI 2^ TURNO Opelka (Usa, 8) b. Galan (Col) 7-6(1) 6-3 McDonald (Usa) b. Paire (Fra, 13) 6-7(6) 6-4 6-4 Harris (Rsa, 14) b. Sandgren (Usa) 6-4 1-0 rit.