Olimpiadi, altra vittima del caldo torrido: Badosa esce dal campo in sedia a rotelle

Finisce malissimo il cammino di Paula Badosa nel torneo olimpico.

La spagnola, che ieri dichiarava che sarebbe arrivata fino “alla morte” per vincere una medaglia, oggi è stata costretta al ritiro al termine del primo set nel match contro Marketa Vondrousova, vittima anche lei delle condizioni climatiche terribili presenti a Tokyo.

A livello di temperatura siamo un paio di gradi in meno rispetto ai giorni scorsi, sui 32-33 gradi, ma l’umidità elevatissima rende tutto estremamente più difficile. È il quarto ritiro nel tabellone femminile dopo Yulia Putintseva, Zarina Diyas e Yaroslava Shvedova e in ognuno il gran caldo ha avuto purtroppo un ruolo importante.

Oggi, perso il primo set per 6-3, Badosa si è accasciata e sono arrivati i sanitari per aiutarla. L’hanno tirata su ma non reagiva, così è stata appoggiata al proprio angolo e per lunghissimi attimi si è cercato di farle riprendere pienamente conoscenza. Non aveva forze ed è stata costretta al ritiro, uscendo poi dal campo coperta da asciugamani, scortata su una sedia a rotelle.

Sarà dunque Vondrousova ad affrontare Elina Svitolina nella semifinale.