WTA Parma, Gauff conferma il pronostico: secondo titolo in carriera, Wang spazzata via

[3] C. Gauff b. [6] Q. Wang 6-1 6-3

Cori Gauff conferma il pronostico prendendosi con una gran partita il secondo titolo WTA della carriera. A Parma il baby-fenomeno statunitense si è imposta per 6-1 6-3 ai danni di Qiang Wang in una prima volta per entrambe sulla terra battuta ma che ha premiato la maggiore potenza e versatilità atletica della neo numero 25 del mondo, che guadagna così la testa di serie numero 24 per il Roland Garros ormai alle porte e libera di un pensiero le prime 8 del seeding che avrebbero potuto affrontarla già in un potenziale terzo turno.

Per lei è stata una giornata impeccabile, dove ha fatto prevalere il proprio gioco dai primi punti scappando subito sul 3-0. Wang evitava il 6-0, ma la differenza era tale tra le due che non c’erano vere chance a meno di un crollo totale dell’attenzione e del rendimento da fondo campo. Il servizio di Gauff è ancora da registrare e anche oggi i doppi falli sono stati tanti, ma i colpi a scambio iniziato avevano tanta pesantezza ed era facile per lei “montare sopra” la palla della cinese.

Altro esempio lampante sul 2-2 30-0 Wang nel secondo parziale, quando con grande calma si è presa il break che ha spezzato definitivamente l’equilibrio grazie a un rovescio di altro livello rispetto alla resistenza che provava ad avere Wang, vera sorpresa del torneo perché in carriera su terra è sempre stata con un rendimento non pari a una costanza di medio-alto livello sul cemento che le aveva dato un picco da top-20 (e un best ranking al numero 12) e l’aveva ormai stabilizzata attorno alle prime 30 del mondo.

Malgrado la sconfitta pesante odierna, ha molti motivi per uscire da Parma col sorriso vista soprattutto la difficoltà che stava avendo fino a questa settimana nel mettere insieme qualche vittoria nella dura ripresa (per lei) dopo lo stop causato dal covid-19. Chi invece conferma un ruolo da mina vagante molto pericolosa al Roland Garros è Gauff, che sta ancora unendo i punti principali del suo gioco tra servizio e dritto potenziali altalene quando è sotto pressione, ma che sta crescendo e dopo una semifinale pesante al Foro Italico ha fatto bingo a Parma.