ATP Sardegna: Sonego in semifinale, Musetti fermato ancora da Djere

È Lorenzo Sonego l’ultimo azzurro rimasto in gara nel Sardegna Open in corso di svolgimento sui campi in terra rossa di Cagliari.

Il piemontese ha centrato la semifinale dopo un match thriller, sconfiggendo Yannick Hanfmann col punteggio di 3-6 7-6(8) 6-3 dopo 2 ore e 43 minuti di partita.

Grande prova d’orgoglio per il numero 34 del ranking ATP, bravo a girare la partita dopo che il tedesco era andato a servire per il match sul 5-4 del secondo parziale. Galvanizzato dalla rimonta, Sonego è partito subito avanti 2-0 nella frazione decisiva, conservando poi il vantaggio fino alla fine. Al prossimo turno, la testa di serie numero tre se la vedrà con Taylor Fritz: lo statunitense, numero due del seeding, ha superato senza troppi patemi la prova Aljaz Bedene.

Nulla da fare, invece, per Lorenzo Musetti: il carrarino è stato sconfitto da Laslo Djere col punteggio di 6-4 4-6 6-2 al termine di un match in cui a mancare, per l’allievo di coach Tartarini, è stato il diritto. Troppi gli errori in manovra al cospetto di un giocatore come il serbo che, sempre in Sardegna, aveva già trionfato nell’ATP di Pula lo scorso ottobre.