ATP Belgrado: Cecchinato vince e si regala il derby con Berrettini, fuori Travaglia

Marco Cecchinato

Buona la prima per Marco Cecchinato nel “Serbia Open”, ATP 250 che si sta disputando sui campi in terra rossa del Novak Tennis Center di Belgrado, un torneo assente dal circuito dal 2012 e di nuovo in calendario grazie al numero 1 del mondo Novak Djokovic, presente in tabellone.

Cecchinato ha liquidato all’esordio per 6-1 6-4, in appena 66 minuti di gioco, il serbo Viktor Troicki, in gara con una wild card e al suo ultimo anno nel circuito prima di ritirarsi e diventare il nuovo capitano della squadra serba di Coppa Davis.

Sarà dunque “Ceck” l’avversario di Matteo Berrettini, secondo favorito del seeding, che entrerà in gara direttamente al secondo turno: il siciliano ha vinto in tre combattutissimi set l’unico precedente con il romano, disputato nei quarti del Challenger sulla terra di Francavilla a mare nel 2017. In serata eliminato Stefano Travaglia: il 28enne di Ascoli Piceno è stato battuto in tre set dal serbo Filip Krajinovic, quinta testa di serie, con il punteggio di 7-5 5-7 6-3 dopo 2 ore e mezza di gioco. Travaglia era avanti 3-1 nel set decisivo prima di subire un parziale di 5 game di fila.

Sempre oggi si sono concluse le qualificazioni, con Gianluca Mager che ha staccato il pass per il tabellone principale. Il ligure, dopo aver battuto in rimonta il francese Benjamin Bonzi, ha superato anche Taro Daniel e ha fatto il suo ingresso nel main draw. Mager esordirà domani contro il serbo Laslo Djere, promosso a testa di serie numero 9 dopo il forfait dell’ultimo minuto dell’ungherese Marton Fucsovics. Djokovic, in gara non prima di mercoledì, affronterà all’esordio il vincente della sfida tra il coreano Kwon e il lucky loser spagnolo Carballes Baena.