WTA Lione: Giorgi agli ottavi, exploit della giovanissima Tauson contro Alexandrova

photo credit: @Jimmie48/WTA

Camila Giorgi ha aperto la sua settimana a Lione con un successo per 6-2 6-3 ai danni di Viktoria Kuzmova, tennista slovacca uscita dalla top-100 proprio nelle ultime settimane dopo tre anni dove aveva raggiunto un best ranking di numero 43 del mondo.

Il cemento indoor può aiutare l’azzurra, in questa settimana, anche perché nella sua zona sono uscite le due teste di serie nella strada verso la semifinale, tra cui anche la potenziale vera favorita alla vittoria finale Ekaterina Alexandrova.

Camila ha ben gestito la partita, dominando il primo set e inceppandosi un po’ a inizio del secondo parziale ma tirandosi su molto bene sul 3-3, dove era indietro 15-40. Kuzmova è in serie negativa, adesso, da nove sconfitte consecutive e nel momento di maggiore pressione, al servizio sul 3-4, ha perso malamente la battuta finendo poi la sua serata nel nono game. Al prossimo turno Giorgi affronterà Nina Stojanovic, che si è imposta 6-4 6-0 su Sorana Cirstea, testa di serie numero 6.

Tra gli altri risultati odierna spicca, come accennato, il netto successo di Clara Tauson contro Ekaterina Alexandrova. La danese, classe 2002, è passata dalle qualificazioni e si è imposta con un 6-3 6-4 che poteva essere ancor più netto dato il 5-1 di vantaggio e i sette match point impiegati per chiudere la seconda vittoria più “pesante” della giovanissima carriera dopo quella contro Jennifer Brady al Roland Garros del 2020.

Ha servito sul 5-2, è stata avanti 40-15 e ha mancato tre match point. Poi 15-40 in risposta e Alexandrova ha giocato bene per risalire ancora. Infine di nuovo 40-15 col proprio servizio a disposizione e se sul primo il braccio ha tremato un po’ nel colpire di dritto, su quello dopo ha messo in campo una buona seconda palla, profonda e con buon kick, su cui Alexandrova ha provato subito ad aggredire ma calcolando male tempi e modi, mandando lunga la risposta.

Tauson, campionessa nel 2019 all’Australian Open junior e protagonista di una bella scalata in questi due anni, si sta avvicinando sempre più alla top-100 ed è molto attesa dagli addetti ai lavori, soprattutto per vedere se succederà con Caroline Wozniacki un caso simile a quello di Iga Swiatek che ha preso il testimone di Agnieszka Radwanska migliorandolo.

Avanti anche la numero 2 del seeding Fiona Ferro, impostasi 6-4 6-3 contro la qualificata Magdalena Frech.

Risultati

[Q] C. Tauson b. [1] E. Alexandrova 6-3 6-4
T. Babos b. V. Gracheva 6-3 5-7 6-4
V. Kuzmova vs C. Giorgi
N. Stojanovic b. [6] S. Cirstea 6-4 6-0
[8] A. Rus b. X. Wang 7-6(4) 6-4
G. Minnen b. K. Kawa 7-5 7-5
[Q] M. Frech vs [2] F. Ferro