Osaka come Seles: le uniche nell’Era Open con quattro trionfi nelle prime quattro finali Slam

La vittoria di Naomi Osaka all’Australian segna diversi traguardi importanti per la giapponese, che vola a quota quattro titoli Slam e si impone sul cemento come la giocatrice da battere almeno da quando il suo feeling con il trionfo è cominciato a Indian Wells 2018.

Particolare, da questo punto di vista, che la giapponese in carriera abbia solo sette trofei in bacheca e più della metà sono titoli Major. Ferma ad appena 25 settimane da numero 1, quello potrebbe essere il prossimo obiettivo visto quanto si ridurrà la distanza tra lei e Ashleigh Barty nelle prossime settimane.

Come record statistici, invece, tra i più importanti c’è che con la vittoria per 6-4 6-3 contro Jennifer Brady Naomi è diventata la prima tennista da Monica Seles a vincere (almeno) le prime quattro finali Slam giocate. La leggenda della ex Jugoslavia, naturalizzata statunitense, aveva addirittura vinto le prime 6 finali Major disputate tra lo US Open 1990 e il Roland Garros 1992, venendo sconfitta a Wimbledon dello stesso anno.

Osaka, invece, ha trionfato fin qui allo US Open del 2018 e del 2020 e all’Australian Open del 2019 e del 2021. La giapponese, inoltre, si unisce all’elenco delle giocatrici in grado di vincere lo Slam di Melbourne cancellando match point lungo il loro cammino e la lista qui è un po’ più lunga:

Monica Seles nel 1991, quando cancellò un match point a Mary Joe Fernandez nella semifinale;
Jennifer Capriati nel 2002, quando batté Martina Hingis in finale salvando addirittura 4 match point;
Serena Williams nel 2003, superando Kim Clijsters in semifinale con 2 match point salvati, e nel 2005 quando in semifinale ne annullò 3 a Maria Sharapova;
Na Li nel 2014 quando al terzo turno ne annullò uno a Lucie Safarova
Angelique Kerber nel 2016 che al primo turno salvò un match point contro Misaki Doi;
Caroline Wozniacki nel 2018, con la rimonta contro Jana Fett e i 2 match point annullati.

L’Australian Open 2021 è l’ottavo Slam al femminile negli ultimi nove vinto da una giocatrice con al massimo 23 anni. La lista comincia dalla fine del 2018

US Open 2018: Naomi Osaka (16/10/1997)
Australian Open 2019: Osaka
Roland Garros 2019: Ash Barty (24/04/1996)
US Open 2019: Bianca Andreescu (16/06/2000)
Australian Open 2020: Sofia Kenin (14/11/1998)
US Open 2020: Osaka
Roland Garros 2020: Iga Swiatek (31/05/2001)
Australian Open 2021: Osaka

La giapponese, infine, con oggi ha toccato l’invidiabile cifra di 44 vittorie e una sola sconfitta negli Slam quando ha vinto il primo set. L’unica battuta d’arresto risale al secondo Major giocato in carriera: al Roland Garros 2016 venne superata al terzo turno da Simona Halep.