WTA Abu Dhabi: Trevisan nell’ottavo di Kenin, Paolini in zona Brady/Pliskova. Forfait Anisimova

photo credit: @Jimmie48/WTA

1° QUARTO DEL TABELLONE

[1] S. Kenin vs [Q]
L. Siegemund vs K. Flipkens
B. Krejcikova vs J. Loeb
M. Trevisan vs [13] Y. Putintseva
[9] M. Sakkari vs A. Potapova
C. Gauff vs [ALT] U. Eikeri
A. Sasnovich vs [Q]
K. Mladenovic vs [5] G. Muguruza

2° QUARTO DEL TABELLONE

[4] A. Sabalenka vs P. Hercog
A. Tomljanovic vs L. Zhu
[Q] vs Y. Wang
A. Pavlyuchenkova vs [15] O. Jabeur
[12] K. Muchova vs D. Kovinic
D. Kasatkina vs Q. Wang
A. Rus vs X. Wang
[Q] vs [6] E. Rybakina

3° QUARTO DEL TABELLONE

[8] M. Vondrousova vs S. W. Hsieh
M. Kostyuk vs [Q]
L. Fernandez vs J. Paolini
T. Zidansek vs [11] J. Brady
[16] D. Vekic vs B. Pera
S. Sorribes Tormo vs N. Podoroska
M. Barthel vs [Q]
S. Cirstea vs [3] Ka. Pliskova

4° QUARTO DEL TABELLONE

[7] E. Mertens vs A. Cornet
A. Sevastova vs P. Badosa
[Q] vs [PR] Y. Shvedova
V. Kudermetova vs [10] A. Kontaveit
[17] E. Alexandrova vs Z. Diyas
H. Watson vs [Q]
[PR] V. Zvonareva vs F. Ferro
J. Pegula vs [2] E. Svitolina

QUALIFICAZIONI

Da notare inoltre la presenza di ben cinque tenniste azzurre nel tabellone di qualificazioni, con due turni da disputare a partire da martedì 5 gennaio. La concomitanza con le qualificazioni dell’Australian Open che prenderanno il via nel fine settimana a Dubai e i cambi nelle programmazioni di diverse giocatrici ha fatto sì che ci fossero una valanga di cancellazioni, anche per via della regola che non vuole giocatrici iscritte a un evento WTA in caso di qualificazioni Slam nella stessa settimana.

Così hanno beneficiato Jessica Pieri (testa di serie numero 13), Martina Caregaro (testa di serie numero 14), Bianca Turati, Federica Di Sarra e Lucrezia Stefanini, tutte alla ricerca di un posto in un tabellone principale di alto livello. Pieri sfiderà la polacca Katarzyna Piter, con un passato vicina alla top-100 ma abbastanza datato. Caregaro avrà l’ucraina Valeriya Strakhova ed eventualmente al turno decisivo Turati (se dovesse battere Catherine Harrison). Di Sarra sfiderà la greca Despina Papamichail mentre Stefanini è quella che ha pescato peggio di tutte, costretta ad affrontare la prima favorita del seeding. In questo contesto, però, e con una testa di serie numero 1 fuori dalle prime 250 del mondo (Tena Lukas, numero 256 WTA), le speranze possono comunque esserci, sia per lei che per le altre ragazze nella speranza di poter aggiungere un tassello alla truppa italiana nel tabellone principale.