WTA Linz: Giorgi sconfitta contro Podoroska, Sabalenka è ai quarti

photo credit: @Jimmie48/WTA

Finisce al secondo turno il cammino di Camila Giorgi al torneo WTA International di Linz. In Austria l’azzurra, finalista nel 2015 e campionessa nel 2018, non è riuscita a vincere il testa a testa contro Nadia Podoroska la quale, malgrado le evidenti qualità da giocatrice sul rosso ha colto la seconda vittoria in altrettante sfide sul veloce indoor.

Questo era il primo confronto tra le due in un main draw del circuito maggiore femminile, ma già nel 2016 Giorgi incrociò la racchetta contro l’argentina al primo turno delle qualificazioni del WTA Premier di Mosca. Vinse il primo set 6-0 ma finì sconfitta 0-6 6-4 6-4. 6-7(3) 6-1 6-4 è invece il punteggio odierno, con Podoroska che dopo un primo set altalenante ha trovato grande costanza col servizio a fronte invece di una Giorgi andata in calando e sempre più sotto pressione.

Il primo set è stato abbastanza altalenante. Se Podoroska è stata la prima delle due a tenere una battuta, per salire 3-1, Giorgi si è poi portata sul 5-3 anche grazie a un game, sul 3-3, in cui ha sì commesso tre doppi falli consecutivi ma ha anche recuperato da 15-40. Il nuovo break sembrava aprirle la strada a una comoda chiusura, invece il fragile equilibrio ha deciso per un nuovo capovolgimento fino al 5-5 0-40. Giorgi riusciva a salvarsi e ad avere set point nel game successivo, ma soltanto al tie-break (7-3) è riuscita a trovare il vantaggio. Da lì, però, quel po’ di confidenza che stava mostrando è crollato. Mancate due chance di break a inizio secondo set ha poi subito il pesante parziale da una Podoroska che non si era smarrita, invece, dopo un finale di prima frazione dove poteva avere rimpianti e soprattutto al servizio è diventata quasi ingiolabile.

I primi due game del secondo set sono durati quasi quanto gli altri cinque. Podoroska riusciva a emergere sempre come vincitrice e la spaccatura che si è creata è stata importante. Da lì in poi fronteggerà una sola palla break, sul 3-1 nel secondo parziale, e completando un set finale in cui ha perso appena tre punti in cinque turni di battuta. Il break definitivo è arrivato sul 2-2 e nelle fasi conclusive, da parte di Camila, sembrava sopraggiunta una resa fisica dovuta forse anche alla stanchezza di due partite (oggi e al primo turno contro Sara Sorribes Tormo) dove ha speso tanto.

Risultati

[1] A. Sabalenka b. [Q] S. Voegele 6-0 6-3
[Q] O. Dodin b. S. Cirstea 6-4 6-4
[6] N. Podoroska b. C. Giorgi 6-7(3) 6-1 6-4
[5] V. Kudermetova b. A. Rus 6-4 1-6 6-3
[WC] V. Zvonareva vs [2] E. Mertens