Coppa Davis: doppio di gloria, la Repubblica Ceca si assicura la finale

PRAGA. La Repubblica Ceca è la prima finalista della Coppa Davis 2013. Sul cemento della O2 Arena di Praga, i padroni di casa hanno conquistato il punto decisivo nella semifinale con l’Argentina grazie al doppio. Tomas Berdych e Radek Stepanek, vincitori ieri in singolare, si sono imposti con un eloquente 6-3 6-4 6-2 su Carlos Berlocq ed Horacio Zeballos, sfruttando dunque il primo match-ball che assicura ai cechi il 3-0 che vale il pass per la finalissima.

Partita senza storia, con la coppia campione in carica sempre al comando delle operazioni ed in grado di portare a casa la partita senza il minimo rischio. Nel primo e nel secondo set i break decisivi sono giunti entrambi nel settimo gioco, nel terzo invece non c’è più stata partita, con gli argentini troppo demoralizzati ed incapaci di organizzare una reazione. Domani dunque saranno inutili al fine del risultato finale i due singolari, se non altro serviranno agli argentini per cercare di rendere meno amaro il passivo complessivo.

A fine Novembre quindi la squadra di Navratil potrà provare a confermarsi campione in carica dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno contro la Spagna comunque priva di Nadal. Fino a domani non è deciso chi sarà la sua sfidante, visto il pareggio tra Serbia e Canada al termine della prima giornata. In ogni caso comunque Berdych e compagni saranno costretti a giocare lontano dalle mura amiche.