ATP Chennai: Bautista Agut avanti senza difficoltà, ai quarti trova Youzhny

Nessun colpo di scena nel giovedì di Chennai, dove si sono giocati gli ottavi di finale della parte bassa del tabellone. Dopo la sorprendente sconfitta di Marin Cilic nella giornata di ieri, un’altra testa di serie abbandona il torneo: si tratta dello slovacco Martin Klizan, numero 4 del seeding, eliminato dallo sloveno con passaporto britannico Aljaz Bedene.

Il finalista dell’edizione del 2015 si impone 7-6(3) 6-7(3) 7-6(2) al termine di una partita molto lunga e dispendiosa. Sarà dunque Bedene ad affrontare nei quarti il francese Benoit Paire, che ha rispettato il pronostico contro il qualificato indiano Yuki Bhambri grazie al successo per 6-3 6-4.

Buona vittoria anche per il russo Mikhail Youzhny: l’argentino Renzo Olivo si sveglia nel secondo set, ma non basta per evitare il 6-1 7-6 che promuove ai quarti l’ex top 10 in quello che con tutta probabilità sarà il match più interessante del programma. Il moscovita sarà infatti l’avversario della testa di serie numero 2 Roberto Bautista Agut, principale indiziato per il successo finale dopo l’eliminazione di Cilic. Lo spagnolo non ha avuto difficoltà a battare il brasiliano Rogerio Dutra Silva, lasciandogli soltanto cinque giochi.

Risultati secondo turno

[5] B. Paire b. [Q] Y. Bhambri 6-3 6-4
A. Bedene b. [4] M. Klizan 7-6(3) 6-7(3) 7-6(2)
[7] M. Youzhny b. R. Olivo 6-1 7-5
[2] R. Bautista Agut b. R. Dutra Silva 6-3 6-2