Ranking ATP/WTA: Jabeur n. 2. Tsitsipas supera Ruud, giù Sonego

Ons Jabeur

Il ranking WTA ha una numero 2 nuova di zecca. Si tratta di Ons Jabeur, che, dopo essere salita sul podio per la prima volta lunedì scorso, guadagna oggi un’ulteriore posizione, strappando la piazza d’onore ad Anett Kontaveit.

La tunisina – che a Eastbourne è scesa in campo solo in doppio al fianco di Serena Williams – si giova dell’emorragia di punti patita dall’estone, che scivola sul terzo gradino, essendole “scaduta” la finale dell’anno scorso nel “500” britannico. Jabeur, ferma a 4340 punti, vede calare il bottino della rivale a 4306: entrambe sono lontanissime dall’attuale regina Iga Swiatek, a quota 8576.

È questo l’unico movimento fra le top ten. Fra le venti, perde terreno Jelena Ostapenko (17; – 3), finalista a Eastbourne, dove però dodici mesi or sono aveva conquistato il titolo. Il classico torneo sull’erba britannica è stato vinto stavolta dall’ex numero 2 Petra Kvitova, che risale in ventiseiesima posizione (+ 5).

In forte ascesa anche le protagoniste dell’evento di Bad Homburg: la trionfatrice Caroline Garcia (55: + 20), la finalista Bianca Andreescu (56; + 8), la semifinalista Alizé Cornet (37: + 7).

Tra le cinquanta, best ranking per Veronika Kudermetova (21; + 1), Beatriz Haddad Maia (28; + 1) e Anhelina Kalinina (34; + 2). Brusca discesa, invece, per Viktorija Golubic (58; – 7) e Katerina Siniakova (79; – 16).

In lieve calo le azzurre di punta, Camila Giorgi (27; – 1) e Martina Trevisan (29; – 2). Alle loro spalle figurano Jasmine Paolini (72; + 1), Lucia Bronzetti (73; – 1), Elisabetta Cocciaretto (119; – 2), Sara Errani (161; + 4) e Lucrezia Stefanini (182; + 4).

Anche nel ranking ATP si registra una sola variazione fra i top ten. Il primo titolo in carriera sull’erba, conquistato a Maiorca, permette a Stefanos Tsitsipas di riprendersi il quinto posto, che Casper Ruud gli aveva sottratto con la finale al Roland Garros.

Entro il quarantesimo posto, stabiliscono i rispettivi career high Botic van de Zandschulp (25; + 1), Tommy Paul (32; + 3) e Oscar Otte (36; + 1). Irrompono per la prima volta tra i cinquanta Maxime Cressy (45; + 15), finalista a Eastbourne, e Benjamin Bonzi (47; + 9), semifinalista a Maiorca.

Si riaffaccia tra i cento, migliorando il primato personale, il britannico Jack Draper (94; + 14), fermatosi al penultimo atto nella manifestazione di casa. In forte calo Adrian Mannarino (86; – 13) e soprattutto Sam Querrey (157; – 58).

Fra gli italiani, dietro a Matteo Berrettini e Jannik Sinner, stabili in undicesima e tredicesima posizione, crolla oltre il cinquantesimo posto Lorenzo Sonego (54; – 22), cui sono “scadute” in un colpo solo la vittoria ad Antalya del 2019 e la finale a Eastbourne dell’anno scorso, quest’ultima rimpiazzata da un secondo turno. Tra due settimane, inoltre, al torinese uscirà dal conteggio anche il piazzamento negli ottavi allo scorso Wimbledon, che non avrà modo di “tamponare” in alcuna maniera. L’ultima edizione della classifica che non aveva visto Sonego tra i cinquanta era datata 17 febbraio 2020.

Fra i cento troviamo pure Fabio Fognini (63; – 1) e Lorenzo Musetti (70; + 1). Oltre la soglia, ecco Gianluca Mager (136; + 3), Stefano Travaglia (139; – 4), Franco Agamenone (143; 0), Flavio Cobolli (145; 0), Andreas Seppi (162; – 13), Marco Cecchinato (166; + 5), Giulio Zeppieri (168; – 1), Luca Nardi (181; – 1), Alessandro Giannessi (185; + 5), Andrea Arnaboldi (189; + 4),  Andrea Pellegrino (193; + 3), Salvatore Caruso (198; + 2) e Riccardo Bonadio (199; + 2).

Escono dai duecento Thomas Fabbiano (205; – 31) e Gian Marco Moroni (216; – 51), quest’ultimo preceduto anche da Federico Gaio (211; 0). Vi si avvicina ulteriormente Francesco Passaro (220; + 34), finalista nel Challenger di Milano.

I top ten del ranking ATP: 1 Daniil Medvedev, 2 Alexander Zverev, 3 Novak Djokovic, 4 Rafael Nadal, 5 Stefanos Tsitsipas (+ 1), 6 Casper Ruud (- 1), 7 Carlos Alcaraz, 8 Andrey Rublev, 9 Félix Auger-Aliassime, 10 Hubert Hurkacz.

Le top ten del ranking WTA: 1 Iga Swiatek, 2 Ons Jabeur (+ 1), 3 Anett Kontaveit (- 1), 4 Paula Badosa, 5 Maria Sakkari, 6 Aryna Sabalenka, 7 Karolina Pliskova, 8 Danielle Collins, 9 Jessica Pegula, 10 Garbiñe Muguruza.