ATP Queen’s: Berrettini vince ancora, seconda finale consecutiva

    Ottava vittoria consecutiva per Matteo Berrettini che stavolta ha battuto il più che temibile Bolton Van de Zandschulp, giocatore dal gran servizio e quindi abbastanza a suo agio sull’erba. Berrettini ha mostrato ancora qualche ruggine, evidenziata dal brutto game giocato quando ha servito per il primo set, ceduto grazie ad un doppio fallo. In precedenza era stato Van de Zandschulp a combinare enormi pasticci nel sesto game, regalando ben nove palle break all’azzurro. E se per otto volte a Matteo non era riuscito il break, nonostante veri e propri scempi dell’olandere, la nona opportunità andava a segno anche in questo caso grazie ad un doppio fallo. Coe detto l’olandese rientrava nel set sul 4-5 ma perdeva ancor ail servizio, e il set, stavolta grazie ai meriti di Berrettini, un po’ fortunato nel set point, ma molto bravo nei punti precedenti, abile a prendere la rete dopo essersi procurato la possiblità grazie ad uno slice sempre più efficace.

    Nel secondo set Berrettini ha subito l possibilità di chiudere virtualmente il match nel quarto game, quando arrivano tre palle break di fila grazie a tre splendidi punti, soprattutto un passante di rovescio, ma anche lo slice seguito a rete che gli da lo 0-40 è di grande fattura. Un rovescio largo di pochissimo e un dritto giocato in precarie condizioni di equilibrio consentono però il recupero di Van de Zandschulp, che conclude l’opera con due buone prime. Ma passavo pochi minuti e Van de Zadschulp, quando tornava al servizio, doveva ancora salvare due palle break. Alla prima ci pensava il servizio ma la seconda veniva rinviata per la pioggia, non senza malumori dell’olandese, che non riusciva a capire perché a quel punto non si fosse sospesa la partita prima che lui cominciasse il suo turno di battuta. alle 16,03 ad ogni modo i due giocatori tornavano nello spogliatoio. Una volta finita la pioggia, Berry è volato via facile, verso un 6-4 6-3 senza alcun problema.

    Domani, in finale, l’azzurro sfiderà il vincente della seconda semifinale fra il croato Marin Cilic, settima forza del seeding, ed il serbo Filip Krajinovic. Per Berrettini sarà il decimo atto conclusivo della carriera in un torneo del circuito Atp. Finora ha vinto sei tornei: tre di questi sull’erba, ovvero il Queen’s dello scorso anno e due volte il torneo di Stoccarda (la scorsa settimana e nel 2019). Fra le tre finali perse, infine, quella “storica” sui prati di Wimbledon del 2021.


    Semifinali

    F. Krajinovic vs [7] M. Cilic
    [2] M.Berrettini b. B. Van de Zandschulp 6-4 6.3