ATP Miami: Alcaraz stende ancora Tsitsipas, Medvedev “vede” il numero 1

Travolto da una valanga di vincenti, Stefanos Tsitsipas finisce nuovamente ko contro la furia di Carlos Alcaraz: lo spagnolo bissa il successo ottenuto contro il greco a New York, vince 7-5 6-3 in un’ora e 50 minuti e accede al secondo quarto di finale consecutivo in un Masters 1000 dopo l’ottimo torneo disputato a Indian Wells.

La partenza sprint di Tsitsipas ha permesso al numero 5 del mondo di fare corsa di testa fino al 5-2: l’ottavo gioco è stato però quello che ha spaccato la partita e il punto vinto da Alcaraz sul 30-30 ha fatto girare il match dalla sua parte. Cinque giochi consecutivi costellati da vincenti da tutte le parti del campo per rimontare e prendersi il set. Non contento, lo spagnolo ha preso subito un break di vantaggio nel secondo parziale difendendosi dalle ultime fiammate di uno Tsitsipas capitolato al terzo match point. Alcaraz, già sicuro con questo risultato di entrare in top 15, affronterà nei quarti Miomir Kecmanovic: il 22enne serbo ha battuto in rimonta il vincitore di Indian Wells, Taylor Fritz, con il punteggio di 3-6 6-1 6-4 confermandosi un giocatore in ascesa.

Per un serbo che sale in classifica ce n’è uno che rischia di fare un importante passo indietro: con la vittoria su Jenson Brooksby, Daniil Medvedev è a una sola vittoria dal tornare numero 1 del mondo scalzando nuovamente Nole Djokovic. Il russo ha sofferto per un set contro il 21enne statunitense, arrivato a servire per il parziale sul 5-4. Il contro break in extremis di Medvedev ha mandato completamente in tilt il ragazzo di Sacramento e da quel momento il numero 2 del mondo ha vinto nove giochi su dieci. Tra Medvedev e il trono ATP c’è solo Hubert Hurkacz: il polacco continua la sua difesa del titolo, ha superato in due set il sudafricano Lloyd Harris e si prepara alla sfida contro il russo, mai battuto sul veloce. Tra i migliori otto del torneo anche Alexander Zverev: il tedesco ha regolato con un doppio 6-4 un Thanasi Kokkinakis alle prese con qualche fastidio alla spalla, tanto da dover ricorrere più di una volta all’intervento del fisioterapista. Zverev si giocherà un posto in semifinale contro il norvegese Casper Ruud (6-3 6-4 a Cameron Norrie).

Risultati

[1] D. Medvedev b. J. Brooksby 7-5 6-1
[8] H. Hurkacz b. L. Harris 7-6(3) 6-2
[14] C. Alcaraz b. [3] S. Tsitsipas 7-5 6-3
M. Kecmanovic b. [11] T. Fritz 3-6 6-1 6-4
[9] J. Sinner b. [WC] N. Kyrgios 7-6(3) 6-3
F. Cerundolo b. [28] F. Tiafoe 6-7(2) 7-6(3) 6-2
[6] C. Ruud b. [10] C. Norrie 6-3 6-4
[2] A. Zverev b. [Q] T. Kokkinaski 6-4 6-4