Atp Cincinnati, buon debutto per Sonego e Berrettini

Tanta Italia e tanta pioggia al “Western & Southern Open», sesto ATP Masters 1000 in calendario, dotato di un montepremi di 3.028.140 che si sta disputando sui campi in cemento di Mason, un sobborgo di Cincinnati, in Ohio (combined con un WTA 1000). Vincono Lorenzo Sonego e Matteo Berrettini.

Rinviato il match di Fabio Fognini, impegnato al secondo turno contro Guido Pella. Giocherà oggi come Jannik Sinner contro John Isner.

Sonego, n.27 ATP, al primo turno ha sconfitto 63 76(6) il Next Gen spagnolo Carlos Alcaraz, n.55 del ranking, promosso dalle qualificazioni. Nessun precedente tra il 26enne torinese e il 18enne di El Palmar (Murcia). Il torinese tornerà in campo oggi per la sfida di secondo turno contro lo statunitense Tommy Paul, n.56 ATP, che ha superato 46 63 64 all’esordio il cileno Christian Garin, n.20 del mondo: il 24enne nato a Voorhees si è
aggiudicato i due precedenti testa a testa con il piemontese, nel 2015 in un torneo ITF in Italia (terra battuta) e lo scorso anno a Rotterdam (cemento indoor).

Ingresso in gara direttamente al secondo turno, invece, per Berrettini, al rientro nel tour dopo cinque settimane di stop per l’infortunio rimediato nella finale di Wimbledon: il 25enne romano, n.8 del ranking e 5 del seeding (è stato sorteggiato nel quarto di Tsitsipas), ha sconfitto in rimonta per 67(5) 63 75 l’altro spagnolo Albert Ramos Vinolas, n.49 ATP. Sfida inedita
anche tra il numero uno azzurro ed il 33enne di Barcellona.

Il numero 1 azzurro, sceso in campo solo alle venti ora locale, ha servito 25 ace e sfruttato nel terzo set il rovescio slice contro il mancino catalano per ottenere la prima vittoria in carriera nel main draw di Cincinnati. Al prossimo turno incontrerà il vincente del match fra l’amico Felix
Auger-Aliassime, canadese n.17 del mondo che ha battuto nei quarti di finale a Wimbledon prima di raggiungere la prima storica finale per un italiano ai Championships, e il russo Karen Khachanov, n.30 ATP e medaglia d’argento ai Giochi olimpici di Tokyo