Fabio Fognini scenderà in campo con scarpe K-Swiss

K•Swiss, l’iconico marchio statunitense del tennis, è orgoglioso di annunciare che la star del tennis italiano e numero 17 al mondo Fabio Fognini, è parte della famiglia K•Swiss Tennis. Fabio ha firmato un accordo di due anni per le calzature.

“La Ultrashot 3 è super stabile e migliora i miei movimenti in campo. Sono entusiasta di lavorare con un marchio la cui priorità sta nelle calzature da tennis”. Ha dichiarato il tennista ligure.

Fabio Fognini ha ottenuto 9 titoli ATP in singolo, 5 titoli ATP in doppio e nel 2019, grazie anche alla vittoria del Monte-Carlo Rolex Master, ha raggiunto il suo best ranking, numero 10 ATP. Fabio ama particolarmente la terra rossa ma grazie ai suoi colpi potenti, alla velocità di gambe e alla completezza del suo gioco ha ottenuto ottimi risultati anche sulle superfici più veloci.

Fabio indosserà la nuovissima scarpa da tennis ad alte prestazioni K•Swiss Ultrashot 3, ora disponibile su www.kswiss.com e presso i rivenditori di tennis specializzati a €179,99.

A proposito di K•Swiss

K•Swiss nasce quando due fratelli svizzeri decidono di trasferirsi in California per creare un marchio di calzature da tennis. Sciatori appassionati, i fratelli si ispirarono agli scarponi da sci in pelle per creare una scarpa da tennis che supportasse il movimento aggressivo da una parte all’altra del campo. Introdotta nel 1966, la K•Swiss Classic è stata la prima scarpa da tennis al mondo interamente in pelle e ha accompagnato alcuni dei migliori tennisti dell’epoca nelle loro importanti vittorie. Ha rapidamente guadagnato consensi in tutto il mondo ed è diventata simbolo di stile sia dentro sia fuori dal campo, indossata con disinvoltura nei country club e altrettanto di moda per le strade della città. Più di 50 anni dopo, K•Swiss sta sempre più consolidando la sua eredità di marchio di tennis internazionale e sta scrivendo nuovi capitoli della sua storia leggendaria. Rendendo omaggio al duro lavoro dei suoi fondatori, K•Swiss si dedica all’ispirazione della prossima generazione di tennisti.