Australian Open: Medvedev e Rublev puntuali, sarà derby russo nei quarti di finale

Non è certo Aslan Karatsev l’uomo su cui punta la folta pattuglia russa all’inizio di questo tormentato Australian Open. Il tennis che una volta si sarebbe chiamta “d’oltre cortina” ha i suoi uomini di punta in Daniil Medvedev e Andrey Rublev, che sembrano pronti a dare inizio se non proprio ad una dittatura almeno ad un piccolo regno. I due reduci dalla vittoria in ATP, in cui hanno passeggiato su tutti gli avversari, spesso sembrano inscalfibili e curiosamente sembra essere diventato Rublev quello più solido tra i due. Il 23enne moscovita è approdato ai quarti di finale senza perdere un set – come il sorprendente Dimitrov – e mostrando una superiorità imbarazzante, anche se gli avversari affrontati sono stati di caratura abbastanza modesta. Medvedev invece, che rimane a nostro giudizio il favorito principale del torneo, ha avuto quel curioso passaggio a vuoto contro Krajinovic, anche se non è certo stato in pericolo e anzi ha approfittato della vicenda per vincere il suo primo match al quinto set.

Ad ogni modo anche oggi i due si sono sbarazzati degli avversari di giornata con grande facilità, per quanto McDonald e Ruud non potessero certo essere avversari in grado di infastidirli. Entrambi hanno rapidamente chiuso il match, Rublev aiutato anche dal ritiro di Ruud, ed entrambi hanno trovato modo di distrarsi, Medvedev quando non ha chiuso il primo set nell’ottavo game, Rublev subendo addirittura un parziale di 4 giochi a 0 nel secondo set. Inutile dire che sono stati dei piccoli passaggi a vuoto senza conseguenze, perché Medveved ha chiuso nel turno di servizio successivo e Rublev ha dominato il tiebreak.

Poco da dire sui due match insomma, nel derby ovviamente il favorito rimane Medvedev che non è solo più avanti in classifica ma non ha neanche mai lasciato un set nei tre incontri precedenti, l’ultimo a New York dove però Rublev è sembrato molto vicino, costringendo il rivale a due tiebreak.

Ottavi di finale

[7] A. Rublev b. [24] C. Ruud 6-2 7-6(3) rit.
[4] D. Medvedev b. [PR] M. McDonald 6-4 6-2 6-3
[5]S. Tsitsipas vs [9] M. Berrettini
[16] F. Fognini vs [2] R. Nadal