Australian Open, Berrettini non ce la fa e si ritira, Tsitsipas ai quarti

Ancora una brutta notizia dagli Open d’Australia di tennis, per i colori azzurri, dopo la sconfitta di Fabio Fognini contro Rafa Nadal.

Torna a casa anche il romano Matteo Berrettini, che è stato costretto al ritiro a causa di un infortunio muscolare rimediato nella sfida che gli aveva permesso di qualificarsi per gli ottavi.

Il n.10 del mondo ha dovuto rinunciare ad affrontare il match contro il greco Stefanos Tsitsipas. L’Italia è dunque rimasta senza tennisti nel primo Slam della stagione tennistica 2021.

Non sono in grado di giocare – ha detto Matteo dopo il “non match” -. Non mi era mai successo in vita mia, è un problema alla parte alta dell’addome, una sorta di microstrappo.  Ancora non so bene cosa fare. Sicuramente riposo e fisioterapia. In questi tre giorni ci eravamo concentrati sul tentativo di rientrare in campo, ma ci siamo accorti che non era il caso. Ancora non abbiamo una tabella di marcia. L’obiettivo era quello di far sì che la situazione non peggiorasse troppo, per non stare fermo tre mesi. Non so ancora quanto tempo ci vorrà, ma spero di rientrare in campo prima possibile. Credo però che un pochino di tempo ci voglia“.