ATP Brisbane: uragano Nadal. Ai quarti anche Raonic, Thiem e Dimitrov

Non c’è stata letteralmente partita nell’incontro tra Rafael Nadal, numero 9 ATP e quinto favorito del torneo e il tedesco Misha Zverev che oggi, invece delle volée, avrebbe avuto bisogno dei colpi da fondo del giovane fratello Alexander. Un suicidio giocare il serve & volley, specialmente sulle seconde di servizio, contro un Nadal in stato di grazia capace di rispondere quasi sempre nei piedi del tedesco che è riuscito a giocare solo 3 colpi al volo conclusivi nel primo set sulle 10 volte che si è presentato a rete. Nel secondo parziale lo strapotere di Nadal è stato ancora più evidente che ha chiuso il match con un totale di 52 punti totali messi a segno contro i 24 del tedesco.

Esordio facile anche per il canadese Milos Raonic, testa di serie numero 1 e detentore del titolo, che ha liquidato 6-3 6-2 in poco più di un’ora Diego Schwartzman. Il piccolo argentino, molto veloce negli spostamenti, è partito bene riuscendo ad impostare gli scambi sulla diagonale sinistra e a neutralizzare il dritto del canadese ma è durato poco. Sul 3-2 in suo vantaggio, Raonic ha strappato il servizio a Schwartzman e da lì in poi ha dominato la partita. Il secondo parziale è partito con un break per parte ma poi l’argentino è calato molto non riuscendo più a dare continuità ai suoi colpi da fondo e tenendo il servizio solo nel settimo game quando era sotto 1-5 prima di arrendersi. Nei quarti di finale Milos Raonic incontrerà Rafael Nadal nella rivincita della sfida della scorsa settimana al torneo esibizione di Abu Dhabi vinta dallo spagnolo.

Un buon Dominic Thiem, quarta testa di serie in tabellone, ha battuto la wild card australiana Sam Groth con qualche problema solo nel primo set. In avvio l’austriaco non ha trovato la risposta alle sassate di servizio di Groth, che nei suoi turni di battuta ha concesso solo 4 punti mettendo a segno 7 aces, e ha fatto un po’ più fatica a tenere il suo servizio, poco sorretto dalla prima, concedendo 4 palle break, annullate però con sicurezza. Dopo una breve sospensione della partita per pioggia, si è arrivati al tie-break, giocato ancora sui servizi e con pochi scambi da fondo, che Thiem ha fatto suo quando, sul 5-5 ha approfittato con grande freddezza dell’unica indecisione di Groth al servizio per procurarsi il mini break (e set point) che ha ottimizzato subito dopo con una gran prima. Nella seconda frazione sono calate le percentuali dell’australiano al servizio, Thiem è riuscito ad essere più aggressivo in risposta procurandosi il break sul 4-3 e chiudendo poi il set con 4 aces.

Il bulgaro Grigor Dimitrov ha confermato l’ottimo stato di forma già visto nel primo turno contro Johnson e si è sbarazzato facilmente del francese Nicolas Mahut raggiungendo i quarti come lo scorso anno, dove fu sconfitto da Roger Federer. Senza storia il primo set che il bulgaro ha chiuso 6-2 in meno di mezz’ora servendo una percentuale di prime palle altissima sulle quali non ha concesso neanche un punto.e mettendo a segno ben 15 vincenti a fronte di 2 soli errori non forzati. La seconda frazione, finita 6-4, è stato solo apparentemente più lottata con il bulgaro sempre in grande fiducia da fondocampo in particolare con il dritto a sventaglio, oggi molto efficace, e impeccabile a rete. Nei quarti di finale Dimitrov incontrerà Thiem, semifinalista l’anno scorso, sconfitto anche lui da Federer.

Domani si entra nel vivo con le partite dei quarti di finale. Nella notte italiana apriranno le sfide il britannico Kyle Edmund opposto allo svizzero Stan Wawrinka, seconda testa di serie del tabellone, seguiti dalla wild card australiana Jordan Thompson (protagonista dell’eliminazione di David Ferrer) contro il giapponese Kei Nishikori, terzo favorito del torneo. Nella sessione pomeridiana si sfideranno l’austriaco Dominic Thiem e il bulgaro Grigor Dimitrov, rispettivamente numero 4 e 7 del seeding mentre chiuderanno gli incontri il canadese Milos Raonic, testa di serie numero 1, nel match clou dei quarti contro lo spagnolo Rafael Nadal, numero 5 del tabellone.

Risultati secondo turno:

[5] R. Nadal b. M. Zverev 6-1 6-1
[1] M. Raonic b. D. Scwartzman 6-3 6-2
[4] D. Thiem b. [WC] S. Groth 7-6(5) 6-3
[7] G. Dimitrov d. N. Mahut 6-2 6-4