Australian Open, day-6 LIVE: Giorgi sprecona, eliminata da Venus. Keys batte Kvitova! Bene Djokovic, Wawrinka e Serena Williams

TENNIS – MELBOURNE – Si completano oggi le sfide di terzo turno del tabellone maschile e femminile dell’Australian Open. Il primo Slam dell’anno sta arrivando al giro di boa ed oggi in campo saranno presenti, tra i maschi, il n.1 del mondo Novak Djokovic e Stan Wawrinka, il campione in carica. Tra le donne occhio alla super sfida tra Camila Giorgi e Venus Williams mentre sul centrale spazio prima alla sorella Serena e poi, a chiudere, a Petra Kvitova. Seguite tutto tramite il nostro live!

ORDINE DI GIOCO

BENE WAWRINKA, DJOKOVIC AVANTI IN SERALE

Tutto semplice per Stan Wawrinka, che non lascia scampo a Jarkko Nieminen battuto 6-4 6-2 6-4. Per lui agli ottavi ci sarà la ripetizione del match di primo turno al Roland Garros dello scorso anno contro Guillerrmo Garcia Lopez.
Djokovic ha affrontato Fernando Verdasco nel primo match della sessione serale: il serbo ha faticato nel parziale d’avvio, conquistato solo per 10 punti a 8 al tie-break, poi ha preso le redini del match chiudendo per 7-6 6-3 6-4.

RAONIC SENZA PROBLEMI, NISHIKORI CEDE UN SET A JOHNSON

Milos Raonic continua immacolato e questa volta non deve neppure giocare un tie-break. Contro Benjamin Becker sono stati sufficienti tre set vinti con i punteggi piuttosto netti 6-4 6-3 6-3. Più tardi è toccato al giapponese Kei Nishikori, che ha ceduto il primo set allo statunitense Steve Johnson, dominando comunque gli altri tre parziali. Il numero 5 Atp se la vedrà ora con David Ferrer, impostosi in quattro set su Gilles Simon.

GIORGI SI SCIOGLIE SUL PIU’ BELLO, ALLA FINE VIENE RIMONTATA DA VENUS WILLIAMS

Si mostrava molto sicuro della propria figlia, papà Sergio. Questa volta, per lui, Camila aveva il 70-80% di vittoria contro Venus Williams. Al netto dei suoi discorsi, Camila ha giocato un incontro alla pari per quasi due set. Ha molto da recriminare: dopo il primo set vinto è stata 4-2 0-40, ha servito per il match, ha ceduto al tie-break e nel terzo non ha più retto portando a casa un unico game durato quasi trenta punti.
Venus sta volando, non ha ancora perso una partita da inizio anno e si è riavvicinata anche alle top-10, distanti ora appena 145 punti. Era dal 2011, forse, che fisicamente non era così in forma.

SERENA SI RIPRENDE, KEYS ELIMINA KVITOVA

Petra Kvitova testava le ambizioni di una giovane terribile. Madison Keys compirà vent’anni nel 2015 e in Australia aveva sempre fatto vedere buone cose. La statunitense aveva voglia di fare uno step in più e avvicinarsi alle prime 20 del mondo e ha messo a segno il colpaccio della giornata proprio nell’ultimo match sulla Rod Laver Arena, battendo la mancina ceca per 6-4 7-5. Negli ottavi la attende un derby con la connazionale e omonima Madison Brengle.
Per la n.1 del mondo, invece, c’è stata una vittoria non agevole contro la coetanea di Keys, Elina Svitolina. L’ucraina, anche lei in grande crescita nel ranking, dovrebbe entrare tra le prime 30 del mondo e oggi si è tolta la soddisfazione di togliere un set alla più quotata avversaria ma si è fatta travolgere nei successivi due parziali cedendo alla fine 4-6 6-2 6-0.

RISULTATI

SINGOLARE MASCHILE

(1) Djokovic b. (31) Verdasco 76 63 64

(4) Wawrinka b. Nieminen 64 62 64

(5) Nishikori b. Johnson 67 61 62 63

(8) Raonic b. Becker 64 63 63

(9) Ferrer b. Simon 62 75 57 76

(12) Lopez b. Janowicz 76 64 76

Muller b. (19) Isner 76 76 64

Garcia-Lopez b. Pospisil 62 64 64

SINGOLARE FEMMINILE

(1) S. Williams b. (26) Svitolina 46 62 60

Keys b. (4) Kvitova 64 75

(6) A. Radwanska b. (30) Lepchenko 60 75

(11) Cibulkova b. (19) Cornet 75 62

(18) V. Williams b. Giorgi 46 76 61

(24) Muguruza b. Bacsinszky 63 46 60

Azarenka b. (25) Zahlavova Strycova 64 64

Brengle b. Vandeweghe 63 62