ATP Montecarlo: Cuevas incanta, eliminato Wawrinka

Un brillante Pablo Cuevas elimina la terza testa di serie del torneo Stan Wawrinka.

[16] P. Cuevas b. [3] S. Wawrinka 6-4 6-4 (Aldo Cutaia)

Un poco ispirato Stan Wawrinka cede il passo a Pablo Cuevas, che centra cosi la vittoria più prestigiosa della sua carriera. Lo svizzero non è mai sembrato in grado di mettere in difficoltà il suo avversario, passando invece tutto il match a rincorrerlo, parecchi metri fuori dal campo. Ottima prestazione di Cuevas, che dà quindi seguito ai quarti di finale raggiunti qualche settimana fa ad Indian Wells.

Parte con le marce basse Wawrinka concedendo due palle break in apertura, salvate però con l’aiuto del servizio. Cuevas inizia invece mettendo in campo un tennis brillante, di cui si apprezzano particolarmente i precisi rovesci in anticipo lasciati partire dalla parte sinistra. Conquistate tre palle break consecutive nel game successivo, realizza l’ultima, strappando il servizio al suo avversario, 2-1. Stan dà l’impressione di essere ancora troppo pigro per poter impensierire in risposta l’uruguaiano, che tiene i suoi turni di servizio agevolmente. Nel settimo game lo svizzero fronteggia altre due palle break, questa volta con successo, e si porta sul 3-4. I game in battuta dell’uruguaiano, di contro, scivolano via rapidi ed in un attimo ci si ritrova sul 5-4. Il braccio non trema, lo svizzero continua a tirar lunghi i back di rovescio, e Cuevas si aggiudica così il primo parziale.

Il secondo set si apre confermando i problemi di Wawrinka, che cede subito il servizio, perdendo anche un braccio di ferro dal lato del rovescio. L’uruguaiano continua ad essere in stato di grazia, facendo partire rovesci telecomandati e smistando il gioco con ordine, non rischiando nulla in battuta. Wawrinka è visibilmente innervosito dalla facilità con cui il suo avversario produce gioco anche centrando qualche riga di troppo. Non ha però motivo di aggrapparsi a questi dettagli, dato che nel secondo set è riuscito a conquistare solo quattro punti in risposta. Ci si ritrova nella stessa situazione del primo parziale, con Cuevas in vantaggio per 5-4 e che servirà, stavolta, per il match. Il doppio fallo iniziale non è che una minima sbavatura, in quanto l’uruguaiano infila quattro punti consecutivi chiudendo così la partita. Incontrerà ai quarti di finale Lucas Pouille, che ha usufruito del ritiro del connazionale Adrien Mannarino, in un match che si preannuncia dall’esito fortemente incerto.

Risultati ottavi di finale

[15] A. Ramos-Vinolas b. [1] A. Murray 2-6 6-2 7-5
[2] N. Djokovic vs [13] P. Carreno Busta
[16] P. Cuevas b. [3] S. Wawrinka 6-4 6-4
[4] R. Nadal vs [14] A. Zverev
[5] M. Cilic b. [9] T. Berdych 6-2 7-6(0)
[6] D. Thiem vs [10] D. Goffin
[11] L. Pouille b. [Q] A. Mannarino 3-0 rit.
[Q] J-L. Struff vs D. Schwartzman