Nadal, niente ritiro: “Continuerò a provarci ancora”

Rafael Nadal allontana, anzi smentisce seppur non direttamente, le voci di ritiro. Fino ad ora tutte le indiscrezioni, dalla conferenza speciale domani alla presenza di Federer per consegnare la coppa, non si sono realizzate.

E lo stesso spagnolo non ha salutato il pubblico di Parigi e del Roland Garros, che lo ha visto trionfare 14 volte. “Nonostante tutto voglio continuare a provarci, non so cosa succederà in futuro ma sono ancora qui. Qui mi sento a casa. Difficile descrivere le mie sensazioni in questo momento. Non avrei mai pensato di essere qui a 36 anni e di essere ancora competitivo. Ho tanta energia per provare a continuare. E’ per me incredibile giocare qui, grazie di cuore. Non so cosa accadrà in futuro, continuerò a provarci e a lottare”, ha detto Rafa.

“A Casper Ruud dico che è stato un piacere giocare con lui questa finale. Sono contento per lui, per la sua famiglia e il suo team per la crescita che sta facendo – ha continuato il maiochino -. Ora ringrazio il mio team e la mia famiglia: è straordinario tutto quello che sta succedendo in questo 2022. Senza il loro supporto tutto questo non sarebbe possibile. Ringrazio chi organizza questo evento: per me è il miglior torneo al mondo, dai raccattapalle alla direzione”.