US Open. Errani dal lato della Azarenka

Sara Errani dalla parte di Victoria Azarenka e Agneszka Radwanska da quella di Serena Williams. Dovesse ripetere l’impresa dello scorso anno, ovvero raggiungere la semifinale, l’azzurra non si ritroverà  nuovamente davanti la numero 1 del mondo, che lo scorso anno non le diede scampo. E già questo è un ottimo punto di partenza. Ma la romagnola, per la prima volta tra le prime 4 teste di serie in un torneo dello slam, dovrà superare parecchie insidie prima di arrivarci: ostacoli che si chiamano Svetlana Kuznetsova agli ottavi e Petra Kvitova o Samantha Stosur ai quarti.

Gente che sul cemento con la nostra sulla carta parte favorita. Il tabellone, tolta Maria Sharapova di mezzo (che sarebbe stata la terza incomoda), è tutto sommato equilibrato.

Le italiane. L’urna non è stata benevola con le nostre: per Francesca Schiavone, unica nella parte alta, al primo turno c’è niente di meno che Serena, peggio di così non poteva andare. Tutte le altre sono nello stesso quarto, il terzo, quello presidiato da Sara Errani. Karin Knapp avrà una qualificata all’esordio, poi la vincente di Beck-Vesnina. L’altoatesina potrebbe scontrarsi con Roberta Vinci agli ottavi. La tarantina esordirà con Timea Babos. Possibile infine un secondo turno tra Flavia Pennetta e Sara Errani, nel caso (probabile) le due superassero al primo turno rispettivamente la wild card Gibbs e la giapponese Morita.

Primo quarto. Fin troppo facile pronosticare Serena Williams già in finale. Dovrà però prestare attenzione al possibile ottavo contro Sloane Stephens: l’ultima volta vinse la più giovane e la numero 1 non la prese benissimo, di sicuro attenderà con ansia di prendersi la rivincita. Possibile quarto per la Williams contro Angelique Kerber. In questo ottavo di tabellone primo turno tra Kristen Flipkens (chiamata a confermare l’exploit di Wimbledon) e Venus Williams, che si sono incontrate poche settimane fa Toronto: finché il fisico ha retto, l’americana ha dominato.

Secondo quarto. Agli ottavi potrebbe esserci la riedizione dell’epica semifinale di Wimbledon tra Agneszka Radwanska e Sabine Lisicki. Chi vince nei quarti avrebbe teoricamente Na Li, ma la cinese dovrà ben guardarsi da Laura Robson al terzo turno: un anno fa l’inglesina si impose proprio allo stesso turno. Interessante primo turno tra Jelena Jankovic e la promessa statunitense Madison Keys, potrebbe esserci la sorpresa, chi vince andrà ad affrontare la vincente tra Puig e Kleybanova.

Terzo quarto. E’ la porzione di tabellone presidiata dalla Errani che, come detto, molto probabilmente al secondo turno sarà protagonista di un derby sorellicida contro Flavia Pennetta. Attenzione al terzo turno alla mina vagante Svetlana Kuznetsova: non si sa mai con che umore scende in campo, se è girata bene è un pericolo per chiunque. Potenziale ottavo con Maria Kirilenko, che all’esordio a Yanina Wickmayer. Seguendo il sedino ai quarti ci sarebbe un Wozniacki-Errani, a far lo sgambetto alla danese, agli ottavi, ci proverà la Vinci: per arrivarci la tarantina dovrà superare l’ungherese Babos al primo turno, poi un insidioso secondo turno contro Safarova o Tsurenko e il derby con la Knapp al terzo. Tra i match di primo turno da tenere d’occhio anche Halep-Watson e Vekic-Duque Marino.

Ultimo quarto. E’ forse il quarto più intrigante in virtù della presenza di Stosur, Kvitova, Ivanovic e Azarenka: cinque slam in totale. Qui c’è anche Petrova, che potrebbe dar vita ad un interessante terzo turno con l’australiana. Chi vince avrebbe agli ottavi la Kvitova, che all’esordio ha la Pavlyuchenkova. Bel primo turno Georges-McHale, chi vince ha al secondo la Cibulkova. Proprio la slovacca al terzo turno potrebbe incontrare la Ivanovic e consumare la ‘vendetta’ dopo il ko patito a Carlsbad. Agli ottavi strada probabilmente sbarrata ad entrambe dalla numero 2 Azarenka, in forma e senza particolari ostacoli (l’unica sarebbe la Cornet) sul suo cammino fino a lì.

Potenziali quarti

[1] Serena Williams – [8] Angelique Kerber

[3] Agneszka Radwanska – [5] Na Li

[6] Caroline Woznkiacki – [4] Sara Errani

[7] Petra Kvitova – [2] Victoria Azarenka