Medvedev si opera, stop di 1-2 mesi: niente Roland Garros?

Daniil Medvedev starà fuori dal circuito per uno o due mesi. Ad annunciarlo è stato lo stesso russo sul suo profilo Twitter: “Ciao a tutti. Negli ultimi mesi ho giocato con una piccola ernia. Insieme al mio team ho deciso di sottopormi a un piccolo intervento per risolvere il problema. Starò fuori per i prossimi 1-2 mesi e lavorerò duramente per tornare presto in campo. Grazie a tutti per il supporto”. Il russo, apparso in difficoltà fisica nel match di quarti di finale di Miami contro Hurkacz, potrebbe così saltare tutta la stagione sulla terra battuta, superficie con cui non ha mai avuto un gran feeling.

Se lo stop fosse infatti di due mesi significherebbe rientrare direttamente nei tornei su erba e ad oggi pare lo scenario più probabile. Difficile che Medvedev voglia accelerare il recupero per disputare il Roland Garros, arrivando a Parigi con pochissimi match nelle gambe. Lo stop del russo avrà ripercussioni anche sul ranking: Medvedev era in lotta aperta con Novak Djokovic per il numero 1, con la rinuncia ai tornei su terra perderà 790 punti e visto che il serbo dovrà difendere cambiali pesantissime come la vittoria a Parigi e la finale a Roma, potrebbero aprirsi scenari interessanti per gli inseguitori, primo su tutti Alexander Zverev che al momento ha 1.215 lunghezze di ritardo dalla vetta.