ATP Monte Carlo: Cobolli si ferma a un passo dal main draw

E. Ruusuvuori b. F. Cobolli 4-6 6-4 6-3

Flavio Cobolli sfiora l’accesso al tabellone principale del Masters 1000 di Monte Carlo venendo sconfitto in rimonta da Emil Ruusuvuori nel turno decisivo delle qualificazioni. Il finlandese vince 4-6 6-4 6-3 in due ore e venti una partita non bella e caratterizzata dalla discontinuità di entrambi. Grande assente soprattutto il servizio, con un rendimento insufficiente per i due giocatori e un totale di ben 15 break. Peccato per il giovanissimo azzurro, bravo a reagire al momento di difficoltà nel primo set e a infilare un parziale di quattro giochi consecutivi per portarsi avanti nel punteggio. Grande rammarico per non aver saputo concretizzare il break di vantaggio avuto in due occasioni nel secondo set: il 19enne fiorentino si è issato fino al 4-2 ma stavolta è stato lui a perdere quattro game consecutivi. Nel set decisivo, dopo la solita serie di break e contro break, Ruusuvuori ha trovato l’allungo decisivo nell’ottavo gioco per poi chiudere al primo match point. Resta comunque un’esperienza molto positiva per Cobolli, capace di battere un top 100 come Hugo Gaston e fare partita pari anche con il finlandese, altra testimonianza di come l’italiano stia crescendo continuamente e riesca ormai a giocarsela anche con tennisti stabilmente nel circuito ATP. Ruusuvuori accede al main draw insieme a Lehecka, Munar, Zapata Miralles, Rune, Baez e Dellien. Disputati anche i primi match del tabellone principale, con le vittorie di Davidovich Fokina su Giron (lo spagnolo sarà l’avversario di Djokovic) e di Dimitrov su Basilashvili, costretto al ritiro.