Olimpiadi Tokyo: Rybakina annulla Muguruza, la kazaka in semifinale avrà Bencic

Si sono scoperte le quattro semifinaliste del torneo di singolare femminile e sarà un podio abbastanza a sorpresa.

Nella parte alta del tabellone Belinda Bencic sfiderà Elena Rybakina, in quella bassa Elina Svitolina affronterà Marketa Vondrousova.

L’unica che poteva dare segnali di fare una bella corsa, all’inizio, era Rybakina che negli ultimi tornei stava crescendo di condizione dopo alcune difficoltà fisiche nella prima parte del 2021 ed è uscita benissimo dal quarto di tabellone all’apparenza più delicato, con all’inizio Aryna Sabalenka, Donna Vekic, lei, Petra Kvitova, Garbine Muguruza e Veronika Kudermetova. Alcune big, altre che potevano tranquillamente essere considerate come mine vaganti.

Se al terzo turno, ieri, aveva battuto Vekic che a sua volta aveva eliminato Sabalenka, oggi Elena si è riproposta con un’ottima partita contro Garbine Muguruza, crollata invece a livello di energie dopo un primo set perso proprio allo scadere. I servizi l’avevano fatta da padrone fino al 6-5, quando Rybakina si è fatta per la prima volta pericolosa in risposta e al primo set point ha aperto il campo col rovescio chiudendo al colpo successivo. Nel secondo parziale la kazaka ha preso un nuovo break sul 2-1, raddoppiandolo poi sul 4-1 e chiudendo con un netto 7-5 6-1.

Al prossimo turno, dunque, avrà di fronte Belinda Bencic. Un percorso un po’ a due volti per la svizzera, fin qui, con due vittorie comode nelle prime partite e due altalenanti tra terzo turno e quarto di finale, dove ha superato però le recenti finaliste dell’ultimo Roland Garros (Barbora Krejcikova e Anastasia Pavlyuchenkova), entrambe al terzo set. Oggi la numero 9 del seeding si è imposta 6-0 3-6 6-3 contro la russa, e dopo un primo set dominato ha subito il rientro dell’avversaria fino a giocarsi tutto in un lungo punto a punto nel parziale decisivo, spaccando l’equilibrio con un complicato turno di battuta sul 4-3 e servizio e approfittando al meglio della chance in risposta, con una Pavlyuchenkova a quel punto abbastanza provata fisicamente.

In basso, invece, Svitolina è arrivata fin qui battendo 6-4 6-4 Camila Giorgi mentre Marketa Vondrousova ha approfittato dello sfortunato ritiro di Paula Badosa al termine del primo set, finito 6-3 per la ceca. Per la spagnola, un importante colpo di calore che le ha fatto avere un mancamento e l’ha costretta fuori dal campo con la sedia a rotelle.

Risultati

[9] B. Bencic b. [13] A. Pavlyuchenkova 6-0 3-6 6-3
[15] E. Rybakina b. [7] G. Muguruza 7-5 6-1
[4] E. Svitolina b. C. Giorgi 6-4 6-4
M. Vondrousova b. P. Badosa 6-3 ritiro