Roland Garros, Krejcikova emozionata saluta Novotna: “Mi manca tantissimo, è grazie a lei che sono qui”

Al termine di un’autentica maratona, Barbora Krejcikova si è imposta 7-5 4-6 9-7 contro Maria Sakkari qualificandosi per la finale del Roland Garros.

Lei che ha avuto la fortuna di spendere assieme a Jana Novotna gli ultimi anni di vita della connazionale oggi realizza un traguardo incredibile per la propria carriera e nel momento in cui era intervistata da Marion Bartoli in campo, dopo le tre ore e 20 del proprio match, ha voluto dedicare un pensiero alla campionessa di Wimbledon.

“Voglio ringraziare tutto il mio team” poi dopo aver nominato i vari componenti si è rivolta a Martina Navratilova, “era seduta lì, grazie mille, apprezzo tantissimo, sei la mia eroina”. E infine, l’ultima parola va verso Jana: “E infine Jana Novotna, da lassù. Lei continua a prendersi cura su di me, mi manca tantissimo e vorrei davvero ringraziarla per… anche solo perché è grazie a lei che sono arrivata fin qui, è veramente importante per me dire questo con grande forza”.