Naomi Osaka non giocherà a Wimbledon: ufficiale il forfait

photo credit: @rolandgarros twitter profile

Come ampiamente prevedibile, Naomi Osaka non sarà in campo a Wimbledon.

La tennista giapponese ha comunicato ufficialmente il suo forfait al terzo Slam stagionale dopo la crisi creatasi durante il recente Roland Garros e la sua ammissione di stare attraversando un momento pessimo a livello mentale.

Il suo team ha deciso di annunciare il forfait comunicando di voler prendere ancora un po’ di tempo lontano dai campi, soprattutto in vista delle Olimpiadi di Tokyo. In questo momento sembra essere Tokyo il luogo del rientro in campo, voluto probabilmente dalla concomitanza dei giochi a 5 cerchi con gli sforzi fatti dal Giappone per averla in campo a difendere i colori della bandiera del Sol Levante. Ricordiamo infatti che Osaka, per combinazione, è divenuta famosa e “pesante” nell’immaginario internazionale quando ha vinto i primi due Slam anche perché si stava avvicinando ai 22 anni, data limite secondo la legge giapponese per cui avrebbe dovuto scegliere o la cittadinanza nipponica o quella statunitense.