WTA Parma: Stephens elimina Errani, Gauff batte Anisimova. Sorpresa Wang contro Martic

photo credit: @Jimmie48/WTA

È finito ai quarti di finale il cammino di Sara Errani nel WTA 250 di Parma. L’azzurra, in tabellone con una wild-card, è stata sconfitta 6-3 6-0 contro Sloane Stephens che ha colto così la prima semifinale dal WTA 1000/Premier Mandatory di Madrid 2019.

La statunitense è stata molto brava soprattutto a controbattere le iniziative e gli scambi che Errani cercava di allungare, rispondendo molto bene a livello fisico e prendendo il comando da metà del primo parziale, con una striscia finale di otto game consecutivi vinti dal 4-3 in suo favore.

Adesso sembra profilarsi all’orizzonte una finale tutta statunitense perché questa Stephens è abbastanza cresciuta nel livello rispetto a inizio settimana e alla giocatrice vista al Foro Italico e domani partirà coi favori del pronostico contro la testa di serie numero 6 Wang Qiang. La cinese è forse la vera sorpresa del tabellone, perché veniva da un lungo periodo senza risultati anche a causa dello stop per la pandemia e in questo 2021 fin qui stava raccogliendo pochissimi risultati. A Parma invece è riuscita oggi a cogliere un gran risultato contro una giocatrice che adora il “rosso” come Petra Martic, numero 2 del seeding, battuta 7-6(4) 3-6 7-5 in oltre 3 ore di gioco. Al lungo equilibrio del primo set senza break si è poi arrivati invece a un terzo parziale con 7 break su 12 game giocati e con l’aumentare della tensione sono anche aumentate le chance per entrambe le giocatrici. La croata, purtroppo per lei, ha da rimpiangere le due chance di 6-5 non sfruttate, perdendo un turno di battuta cruciale. Wang, dopo il cambio campo, ha chiuso al secondo match point a disposizione.

Nella parte alta del tabellone c’è un’altra statunitense che guarda forte alla finale: Cori Gauff ha liquidato con un doppio 6-3 Amanda Anisimova, riuscendo spesso a evidenziare le difficoltà negli spostamenti della connazionale soprattutto in questo momento della carriera dove le delusioni, per la giocatrice classe 2001, sono molte più dei sorrisi che sta trovando in campo. Gauff invece incassa una seconda semifinale consecutiva sul rosso dopo Roma, confermando le sensazioni che il Foro Italico le aveva lasciato e chissà che non sia il preludio a una prima corsa Slam significativa, visto anche le difficoltà di diverse big e i dubbi sulle condizioni di Simona Halep (molto più “no” che “sì, a ora) e la curiosità sulle condizioni di Iga Swiatek, per come reagirà alla pressione di difendere il titolo, e Ashleigh Barty. Intanto, domani affronterà Katerina Siniakova che dopo la vittoria contro Serena Williams ha fatto fuori anche Caroline Garcia, 7-5 6-1.

Risultati

K. Siniakova b. [8] C. Garcia 7-5 6-1
[3] C. Gauff b. [5] A. Anisimova 6-3 6-3
S. Stephens b. [WC] S. Errani 6-3 6-0
[6] Q. Wang b. [2] P. Martic 7-6(4) 3-6 7-5