WTA Madrid: forfait di Andreescu, positiva al covid-19. Suarez Navarro rientra come sparring

Bianca Andreescu è costretta a cancellarsi dal WTA 1000 di Madrid, torneo che quest anno prenderà il via con qualche giorno di anticipo rispetto ai programmi abitudinari.

La canadese, ritiratasi durante la finale del torneo di Miami a causa di una caduta a inizio del secondo set nel match contro Ashleigh Barty, ha comunicato di essere risultata positiva al covid-19 dopo il tampone effettuato all’arrivo a Madrid.

Per una giocatrice costretta, purtroppo, all’ennesimo stop degli ultimi due anni c’è invece una giocatrice che può esultare. Carla Suarez Navarro, che solo pochi giorni fa annunciava di essere guarita dal cancro, sarà alla Caja Magica come sparring a disposizione di chi vorrà allenarsi.
Domani, all’una, sarà al fianco di Daria Kasatkina sul campo 7 dopo che in questi giorni ha completato un ciclo di quarantena in hotel per essere a disposizione del torneo.

Atteso anche il rientro di Naomi Osaka, atterrata in Spagna durante il fine settimana. Gli anni passati questo torneo cominciava la domenica dopo la finale di Stoccarda, ma per il 2021 hanno deciso di allungare l’evento su due settimane: martedì le donne cominceranno con le qualificazioni e tra giovedì e venerdì si giocherà il primo turno. Kiki Bertens è la campionessa in carica avendo vinto l’edizione 2019 e non avendo potuto, gli organizzatori, mettere in atto quella del 2020 a causa della sospensione causata dalla pandemia.