En plein Italia in Australia: avanti Sinner, Caruso e Travaglia

En plein tricolore con Jannik Sinner, Salvatore Caruso e Stefano Travaglia approdati al terzo turno del “Great Ocean Road Open”, uno dei due tornei Atp 250 in programma in contemporanea, sul cemento di Melbourne Park.

Sinner, quarta testa di serie, ha liquidato al secondo turno (per lui l’esordio) per 6-2 6-4, in appena 66 minuti di partita, l’australiano Aleksandar Vukic con una prestazione impeccabile, senza mai concedere palle-break, in quello che era il suo primo incontro dopo tre mesi di pausa. Prossimo avversario lo sloveno Aljaz Bedene, numero 13 del seeding.

Avanza anche Salvatore Caruso. Il 28enne di Avola, che all’esordio si era aggiudicato il derby con Andreas Seppi, ha eliminato per 6-4 6-7(2) 6-1 lo statunitense Tennys Sandgren, testa di serie numero 9, e agli ottavi troverà Miomir Kecmanovic (n.7 del tabellone).

Ecco le sue impressioni subito dopo la fine del match contro l’americano: “Aver vinto il terzo set giocando in modo impeccabile, nonostante aver perso il secondo, nel quale ho avuto l’occasione di chiudere il match, mi rende molto felice e orgoglioso della mia prestazione – ha detto Caruso -. E’ stata una buonissima partita giocata bene sia a livello tecnico che tattico. Sicuramente questa vittoria è un’iniezione di fiducia per il proseguo del torneo”.

A completare il tris azzurro è Stefano Travaglia che batte in rimonta Sam Querrey, decima forza del seeding, per 6-7(7) 6-3 6-4. Adesso se la vedrà con Alexander Bublik, ottava testa di serie.