Australian Open: Berrettini stringe i denti e batte Khachanov. Ora Tsitsipas

Difficile capire in che modo Matteo Berrettini potrà approcciare al match di quarto turno contro Stefanos Tsitsipas alla luce del problema addominale accusato nella parte finale dell’incontro odierno. Ciò che conta, per il momento, è che l’azzurro supera Karen Khachanov in tre tiebreak e si guadagna l’accesso agli ottavi di finale degli Australian Open per la prima volta in carriera.

Al netto delle primissime fasi, in cui fino al 3-3 si assiste alla bellezza di quattro break, a determinare l’andamento della partita è l’alto numero di punti vinti al servizio. Entrambi i giocatori raccolgono le briciole in risposta e l’equilibrio la fa da padrone fino al 6-6: qui, Berrettini inserisce una marcia in più e domina per sette punti ad uno.

Matteo deve ancora ritrovare l’optimum sul lato debole, quello del rovescio, dove si destreggia bene con il back ma regala più del necessario in manovra; servizio e diritto, però, filano via lisci e permettono all’azzurro di rischiare quasi zero nei giochi in cui non sono ammessi passi falsi. Khachanov, di contro, prova a togliere un pochino il tempo all’avversario ed il match ne guadagna di ritmo e vincenti: il tiebreak di questo parziale rispecchia la maggior qualità in campo e si risolve solo grazie ad una splendida palla corta di Matteo in avanzamento, cui segue un errore di diritto dell’avversario che segna il minibreak decisivo. Sette punti a cinque lo score finale.



Storia ben diversa il terzo parziale, macchiato dal problema occorso al numero uno del tennis italiano nel corso del nono gioco, quando sente una fitta all’addome e si trova costretto a chiedere l’ausilio del fisioterapista. Il trattamento permette a Matteo di tornare in campo ma il rendimento dei colpi, specie il servizio, subisce un netto rallentamento. Il cuore dell’azzurro porta la disputa punto a punto, un paio di ingenuità targate Khachanov fanno il resto: un Berrettini acciaccato ma coriaceo si regala la seconda settimana e 48 ore per rimettersi in salute.


Gli highlights del match



Terzo turno

[7] A. Rublev b. F. Lopez 7-5 6-2 6-3
[24] C. Ruud b. R. Albot 6-1 5-7 6-4 6-4
[PR] M. McDonald b. G. Harris 7-6(7) 6-1 6-4
[4] D. Medvedev b. [28] F. Krajinovic 6-3 6-3 4-6 3-6 6-0

[5] S. Tsitsipas b. M. Ymer 6-4 6-1 6-1
[9] M. Berrettini b. [19] K. Khachanov 7-6(1) 7-6(5) 7-6(5)
[16] F. Fognini vs [21] A. de Minaur
C. Norrie vs [2] R. Nadal