Australian Open: forfait di Keys e Linette. La statunitense positiva al covid-19

photo credit: @Jimmie48/WTA

Madison Keys e Magda Linette sono gli ultimi due forfait in ordine di tempo del tabellone principale femminile dell’Australian Open e agli altri eventi della trasferta down-under.

La statunitense, numero 16 WTA e che avrebbe avuto in dote la testa di serie numero 15 per il forfait di Kiki Bertens (numero 10 WTA), ha annunciato di essere risultata positiva all’ultimo test anti Covid-19. Per la polacca, numero 40 del mondo, i giornalisti connazionali informano che si tratta di problemi di salute non relativi però al nuovo coronavirus.

Ci saranno dunque almeno due lucky loser tra le sei che sono volate in Australia dopo aver perso all’ultimo turno. Ysaline Bonaventure ha annunciato di essere stata ripescata tramite un post sul suo profilo Instagram, dunque per un ritiro avvenuto prima della partenza. Potrebbe essere il caso di Linette, con Anita Raina che si è unita alle sei sconfitte nelle qualificazioni come “Bonaventure + 6 potenziali lucky loser” (Margarita Gasparyan, Anna Karolina Schmiedlova, Mihaela Buzarnescu, Lesia Tsurenko, Anastasia Rakhimova e Ankita Raina).

Quello che è certo è che ci sarà da attendere per una più che probabile rinuncia dell’ultimo momento di Dayana Yastremska, che malgrado la sospensione per la positività al doping è comunque volata in Australia per la quarantena come le altre giocatrici e per prepararsi all’esordio l’1 febbraio. L’ucraina ha preso un rischio: per giocare ha bisogno che l’ITF esamini il suo caso e la assolva entro fine gennaio. Al momento non è squalificata, dunque non si è cancellata dall’entry list dell’Australian Open, ma la sua posizione è come bloccata in questo limbo.

Per ricapitolare: al momento ci sono due lucky loser certe. Una di cui sappiamo il nome (Bonaventure, verosimilmente al posto di Linette). Una da scoprire (al posto di Keys) e una terza in attesa di capire cosa accadrà a Yastremska.