Qualificazioni: Giustino nel main draw a Gstaad, Trevisan ok

Bravo Lorenzo Giustino che a Gstaad ha superato il brasiliano Joao-Olavo Souza dopo una partita durissima risolta da due tiebreak a favore dell’italiano. I due giocatori non hanno concesso né break né palle break all’avversario anche se nei due tiebreak la tensione si è fatta sentire. Nel primo Giustino era andato a rispondere sul 5-4, con due minibreak per parte, e il brasiliano ha smarrito entrambi i turni di servizio. Nel secondo i minibreak sono stati addirittura sette su dodici punti. Alla fine Giustino l’ha spuntata vincendo appunto 7-6(4) 7-6(5). Il ventiseienne napoletano raggiunge così Fognini e Lorenzi nel main draw, ed esordirà contro l’uzbeko Istomin.

È andata invece male a Stefano Napolitano che ha perso due tiebreak contro il tedesco Brands e ha così vanificato la vittoria del secondo set per 7-5. Partita curiosa perché nel primo e nel terzo set non ci sono stati break, mentre nel secondo i due si sono scambiato la cortesia al sesto e settimo game, prima del break decisivo del biellese nel dodicesimo game. Purtroppo Napolitano ha giocato male i tiebreak e ha ceduto dopo circa due ore e mezza di partita.

Infine buone notizie da Bastad dove Martina Trevisan ha regolato senza troppi problemi la svedese Kajsa Rinaldo Persson, concedendole appena cinque game (6-4 6-1 il risultato finale). La fiorentina affronterà la bulgara Viktoriya Tomova, numero 167 del ranking, per cercare di raggiungere Jasmine Paolini e Sara Errani nel main draw.