Djokovic: “La finale tra Roger e Rafa è stata grandiosa”

La sconfitta al secondo turno dell’Australian Open contro Istomin era stata così pesante per Novak Djokovic tanto da non avere alcun più suo aggiornamento social, nemmeno per congratularsi con Roger Federer per la conquista del diciottesimo titolo Slam, come avevano invece fatto quasi tutti i suoi colleghi.

I complimenti sono però finalmente arrivati, per entrambi i finalisti, nella conferenza stampa che precede la sfida di primo turno di Davis, nella quale il campione serbo guiderà la sua nazione contro la Russia.

“Non sono sorpreso della vittoria di Roger, bisogna aspettarsi sempre che possa giocare al massimo quando è in forma” le parole di Djokovic. “È stato fermo sei mesi per infortunio ma è arrivato al torneo fresco ed in forma, ha giocato un tennis formidabile e posso solo congratularmi con lui.  La finale tra lui e Nadal è di sicuro una pietra miliare della stagione, che va oltre il tennis in sé, dal momento che si tratta di una delle più grandi rivalità di sempre. Anche Nadal ha giocato molto bene ed entrambi hanno mostrato perché sono dei grandi campioni sia in campo che fuori. È stato un gran momento per il tennis, da qualsiasi punto di vista lo guardi”.