Olimpiadi Tokyo, avanti Sonego e Fognini, male Musetti

Inizio agrodolce per il tennis italiano a Tokyo 2020 nel maschile, con l’eliminazione di Lorenzo Musetti riscattata dai successi di Fabio Fognini e Lorenzo Sonego contro due atleti di casa.

Musetti, numero 61 al mondo, superato dall’australiano John Millman (44 al mondo) in due set (6-3 6-4), in un’ora e 35 minuti. Abbastanza deludente il classe 2002, ma ci sta, vista l’emozione della prima olimpiade e comunque un avversario non facilissimo da affrontare. Ha tutto il tempo del mondo per rifarsi.

Poche ore dopo sono arrivate le note liete: Fabio Fognini, numero 31 al mondo, ha battuto il giapponese Yuichi Sugita (114) con un secco 6-4 6-3 in un’ora e 48 minuti di gioco. Lorenzo Sonego (numero 26 al mondo, ha impiegato tre ore e sette minuti per completare la rimontaa e baattere in tre set un aaltro nipponico, Taro Daniel (110 al mondo), per 4-6 7-6 (6) 7-6 (3).