Internazionali d’Italia, Federer assente dall’entry list: niente Roma per lo svizzero?

Novak Djokovic e Rafa Nadal, vincitori delle ultime due edizioni, ma anche Daniil Medvedev, numero 2 del mondo, e tutte le altre stelle del circuito ATP, compresi i quattro azzurri nei primi 30 del ranking.

E’ un autentico concentrato di campioni l’entry-list maschile dell’edizione numero 78 degli Internazionali d’Italia, in programma dal 9 al 16 maggio a Roma, diramata oggi.

In cima il 33enne serbo, che ha già iscritto cinque volte il suo nome nell’albo d’oro, ma uno dei grandi attesi protagonisti è ovviamente Nadal, 60 titoli (record) sul rosso tra cui 13 Roland Garros e ben 9 trofei agli Internazionali. A sfidarli tutti i migliori: detto di Medvedev, ci saranno anche Dominic Thiem, Stefanos Tsitsipas, Alexander Zverev (campione dell’edizione 2017 e finalista l’anno successivo a Roma), Andrey Rublev, Diego Schwartzman, finalista dell’edizione scorsa andata in scena in settembre, e il “padrone di casa” Matteo Berrettini.

L’entry-list vede iscritti 44 dei primi 45 giocatori della classifica maschile: unico assente il 39enne Roger Federer, la cui programmazione è ancora da definire al cento per cento. A questo punto lo svizzero potrebbe entrare in tabellone solo con un wild card. Quattro i tennisti italiani ammessi di diritto al tabellone principale: oltre a Matteo Berrettini, numero 10 del ranking, sono Fabio Fognini, numero 18 ATP, che sulla terra ha vinto otto dei nove titoli ATP messi in carniere tra cui il Masters 1000 di Monte-Carlo nel 2019, Jannik Sinner, numero 22 ATP e recente finalista nel “1000” di Miami, e Lorenzo Sonego, balzato al 28esimo posto della classifica con il trionfo nel Sardegna Open a Cagliari.