Fusione ATP-WTA, l’apertura di Gaudenzi: “Proposte dei giocatori sempre gradite”

Una proposta da prendere in seria considerazione. Andrea Gaudenzi, presidente ATP, commenta favorevolmente il suggerimento avanzato ieri da Roger Federer, ovvero una fusione di ATP e WTA in un’unica associazione.

“La recente collaborazione fra i due enti ha solo rafforzato la mia convinzione che uno sport unito è la via più sicura per massimizzare il nostro potenziale e regalare un’esperienza ottimale ai tifosi – commenta Gaudenzi – Le opinioni dei nostri giocatori sono ben accette”.

“Il tennis ha sempre indicato la via quando si tratta di mettere insieme uomini e donne sui palcoscenici più importanti, è uno dei nostri punti di forza e qualcosa che ci distingue da tanti altri sport. Non vediamo l’ora di continuare la collaborazione e le discussioni con la Wta e gli altri stakeholders su tutti gli aspetti delle nostre attività”.

Steve Simon, presidente della Wta, dal canto suo assicura: “da tempo sostengo che siamo al nostro massimo come sport quando possiamo lavorare insieme e quello che si è visto nelle ultime settimane lo conferma”.