Coppa Davis, Jim Courier si dimette da capitano degli Stati Uniti

Jim Courier non sarà più il capitano del team statunitense di Coppa Davis, ruolo ricoperto per ben otto anni.

Ad annunciarlo è stata l’USTA, la Federazione americana, alla quale lo stesso Courier aveva comunicato la sua decisione dopo la sconfitta per 3-2 subita nella semifinale di Zara contro la Croazia. Courier non è riuscito nel proposito di riportare in patria l’”Insalatiera d’argento” che manca addirittura dal 2007, nonostante gli Stati Uniti siano il team più vincente nell’albo d’oro della Davis con ben 32 trofei.

“Dopo la sfida con la Croazia ho fatto sapere ai giocatori e allo staff che questo era stato il mio ultimo anno come capitano – ha detto l’ex numero uno del mondo – È stato un onore per me rappresentare gli USA come giocatore e come capitano. Non vedo l’ora di tifare per il team non appena torneranno in campo a caccia della Coppa nel nuovo format”.