Wimbledon: Nadal ci sarà contro Kyrgios, prima Djokovic-Norrie

Dopo quasi 24 ore di incertezza, Rafael Nadal conferma che domani scenderà in campo per la semifinale contro Nick Kyrgios.

Dopo la sofferta vittoria contro Taylor Fritz, al termine di un match influenzato da un problema muscolare, lo stesso Rafa non aveva dato garanzie sul proseguo del suo Wimbledon, confessando di doversi sottoporre ad accertamenti per vederci più chiaro.

Sono state quindi ore di apprensione, quelle che hanno seguito l’ultimo quarto di finale maschile, sia per i fan dello spagnolo e sia per gli organizzatori dei Championships, che non avevano la certezza di poter programmare entrambe le sfide previste per venerdì.

Dubbi che sono stati alimentati anche dal ritardo dell’allenamento odierno, inizialmente in programma sul campo 10 e poi spostato, circa un’ora e mezza più tardi, nei più tranquilli campi di Aorangi Park.

Dopo gli esami – che, secondo Marca hanno evidenziato una lesione di 7 mm agli addominali – e la sessione di allenamento, Nadal ha poi sciolto le riserve, confermando agli organizzatori la volontà di disputare il match di semifinale.

A quel punto è stato deciso l’ordine di gioco: dalle 14.30 la sfida tra Djokovic e Norrie, a seguire Nadal-Kyrgios.