Wimbledon: dal 2022 addio Middle Sunday, si giocherà anche la domenica

Wimbledon 2021 avrà il 25% di pubblico mentre dal 2022 non ci sarà più la Middle Sunday e si giocherà anche la domenica della prima settimana.

Salvo un improvviso peggioramento della situazione sanitaria in Inghilterra, Wimbledon quest’anno si disputerà con gli spettatori. Annullato lo scorso anno per la pandemia di Covid-19, il torneo Slam sull’erba, in programma dal 28 giugno all’11 luglio, dovrebbe accogliere tifosi per almeno il 25% della capienza delle tribune. E’ comunicato dalle autorità sanitarie britanniche ai vertici dell’All England Club, che sperano in un aumento di questa percentuale dopo il 21 giugno, quando il governo dovrebbe annunciare l’allentamento di alcune restrizioni.

“Speriamo davvero che questa percentuale del 25% sia la capacità minima su cui basarci – ha spiegato Sally Bolton, direttore generale di Wimbledon, in una conferenza stampa – Il nostro desiderio più grande è quello di ospitare in sicurezza il maggior numero di persone possibile per ritrovare quell’atmosfera per cui Wimbledon è nota e per preservare economicamente il torneo”. Contestualmente, Wimbledon ha annunciato la fine di una tradizione, quella del riposo domenicale, a partire dal 2022. “Con il miglioramento della manutenzione e della tecnologia dei campi in erba negli ultimi cinque anni, siamo fiduciosi nella nostra capacità di prenderci cura dei terreni, in particolare del Centre Court, anche senza un giorno intero di riposo”, ha affermato il presidente Ian Hewitt.