Roland Garros: Berrettini senza problemi, niente da fare per Mager

Matteo Berrettini batte facilmente in tre set Vasek Pospisil e si qualifica per il secondo turno del Roland Garros: 6-3 6-1 6-3, match a senso unico con il tennista romano capace di imporre il suo gioco fina dalle prime battute.

La testa di serie numero 7 è sceso in campo concentrato dando continuità al suo dritto a sventaglio e al suo servizio, praticamente perfetti, e lasciando l’avversario con poche armi per controbattere il suo strapotere fisico e tecnico. Per Berrettini arriva ora un secondo turno un pò più complicato visto che il 23enne sudafricano Lloyd Harris avrà intenzioni molto più bellicose. Niente da fare per Gianluca Mager,  sconfitto in quattro set da Dujan Lajovic, testa d serie n.22, col punteggio di 6-4 7-6 4-6 6-1.

Il bilancio della pattuglia azzurra in questo primo turno è comunque molto positivo, con ben sei uomini e tre donne promossi. Tra i maschi avanti Matteo Berrettini si aggiunge a Lorenzo Giustino, Lorenzo Sonego, Jannik Sinner, Stefano Travaglia e Marco Cecchinato. Fuori, invece Andreas Seppi, Salvatore Caruso e Fabio Fognini.  Tra le donne domenica ha superato il primo turno Martina Trevisan che ha vinto il derby con Camila Giorgi con la ex n.1 italiana,  Jasmine Paolini su Aliona Bolsona Zadoinov e Sara Errani.