ATP Next Gen Finals: Quinzi vince la wc ma pesca Rublev e Shapovalov

Gianluigi Quinzi vince la wild-card per le ATP NextGen Finals, ma il suo girone è il più ostico: oltre alla stella canadese ed il talento russo, anche la vecchia conoscenza di Hyeon Chung.

Bel risultato per Gianluigi Quinzi, che completa il tabellone di qualificazioni alle ATP NextGen Finals imponendosi nella finale contro Flippo Baldi per 3-2. Il giocatore nato a Cittadella, ma cresciuto a Porto San Giorgio, ha rimontato uno svantaggio di 2 set prima di imporsi per 3-4(5) 3-4(6) 4-2 4-2 4-2 ed aggiudicarsi l’invito a partecipare nel tabellone principale della prima edizione del Master under-21 che si terrà nel palazzetto di Rho fiera, e dove parteciperanno Andrey Rublev, Karen Kachanov, Denis Shapovalov, Borna Coric, Jared Donaldson, Hyeon Chung e Daniil Medvedev.

Il sorteggio sarebbe stato in ogni caso ostico, per il numero 294 del mondo, che però è capitato nel raggruppamento più livellato possibile verso l’alto, con la combinazione di uno tra Rublev e Kachanov (teste di serie numero 1 e 2, dunque destinate in due gironi diversi) più Shapovalov (numero 3). Ecco dunque il girone A composto da Rublev, Shapovalov, Chung e Quinzi. La presenza del coreano è suggestiva: al di là dei filoni narrativi che verranno spesi ricordando come lui fu l’uomo battuto da Quinzi nella finale di Wimbledon junior 2013, c’è soprattutto il bel momento di forma che sta attraversando nelle ultime settimane del suo 2017, che gli hanno anche permesso l’ingresso in top-50.

Ecco nel riepilogo i due raggruppamenti

Girone A

Andrey Rublev
Denis Shapovalov
Hyeon Chung
[WC] Gianluigi Quinzi

Girone B

Karen Kachanov
Borna Coric
Jared Donaldson
Daniil Medvedev