Victoria Azarenka, ufficiale il forfait allo US Open

La bielorussa si cancella dall'ultimo Slam del 2017. I motivi sono legati alla causa in corso sull'affidamento del figlio Leo.

Victoria Azarenka si è ufficialmente cancellata dall’entry list dello US Open. La bielorussa, finalista a New York nel 2012 e nel 2013, sconfitta in entrambi i casi al terzo set da Serena Williams, ha comunicato che, a causa della recente battaglia legale per l’affidamento del proprio figlio Leo, non potrà partecipare all’ultimo Slam del 2017.

“Sono veramente dispiaciuta nell’annunciare che non potrò competere allo US Open a causa della mia situazione familiare tutt’ora in corso e su cui sto lavorando con tutta me stessa. Se da un lato mi mancherà non poter essere a New York e giocare in uno dei miei tornei preferiti dove io ho vissuto alcuni dei momenti migliori della mia carriera, sono comunque già proiettata a quando potrò tornare (allo US Open, nda) il prossimo anno”. Questo il comunicato della ex numero 1 del mondo.

Per effetto del suo forfait, entra in tabellone la giapponese Misa Eguchi.