A Mistretta tanti nomi noti e promesse del tennis: in campo anche Di Mauro

Testa di serie numero 1 è il più forte tennista siciliano di tutti i tempi, Alessio Di Mauro. Il campione siracusano vanta come miglior posizione ATP la numero 68.

Bella iniziativa a Mistretta, dove scenderanno in campo presso i campi comunali di S. Pantaleo i tennisti di seconda categoria che partecipano al torneo. Testa di serie numero 1 è il più forte tennista siciliano di tutti i tempi, Alessio Di Mauro. Il campione siracusano vanta come miglior posizione ATP  la numero 68 ed ha partecipato a tutti i tornei del grande Slam. Il 26 febbraio 2007 ha raggiunto la sua prima finale Atp al torneo di Buenos Aires. In carriera vanta una convocazione in Coppa Davis.

Molto più a suo agio sulla terra rossa, ha centrato però le uniche vittorie in tornei del Grande Slam sull’erba di Wimbledon ed a Flushing Meadows. Memorabili sono le vittorie da lui ottenute contro Guillermo Coria (finalista a Parigi nel 2005 e ex top 5 della classifica Atp) ad Acapulco, David Ferrer (allora numero 13 ATP) a Gstaad ed il terzo turno raggiunto a Montecarlo battendo due tennisti come Wawrinka e Stepanek. Tra quelli che ha battuto c’è persino il numero 1 (ancora per qualche giorno) Andy Murray.mIn bacheca vanta tanti futures e ben 7 challenger in bacheca.

La testa di serie numero 2 del torneo di Mistretta è il giovane Alberto Caratozzolo, classifica 2.4 che ha militato in serie A2 e che ha ottenuto quest’anno una storica promozione con gli amici del C.T. Filari in serie B. Testa di serie numero 3 è Antonio Famà classifica 2.4 che ha ottenuto quest’anno con il CTV Messina la promozione in serie A1.

Testa di serie numero 4 uno dei ragazzi più promettenti della sicilia, Omar Di Stefano classifica 2.8 di appena 16 anni (auguri perché li compirà in campo presso il nostro circolo). Saranno giorni di grande sport, di un evento forse irripetibile per il tennis e lo sport in genere a Mistretta.