Atp Winston-Salem, eliminati Lorenzi e Seppi

Niente da fare per i due azzurri in terra americana

Paolo Lorenzi e Andreas Seppi eliminati agli ottavi di finale del “Winston-Salem Open“, torneo Atp 250 dotato di un montepremi di 664.825 dollari in svolgimento sui campi in cemento di Winston Salem, in North Carolina, ultimo appuntamento per rifinire la preparazione in vista degli US Open.

Il 35enne senese, numero 40 del ranking mondiale e settima testa di serie, dopo aver esordito superando in rimonta il brasiliano Thiago Monteiro, numero 114 Atp, è stato sconfitto dal Next Gen statunitense Taylor Fritz, numero 116 Atp, in gara con una wild card: 7-6(3), 7-6(5) il punteggio, in un’ora e 57 minuti, del primo incrocio fra i due nel circuito.

Il 33enne di Caldaro, numero 86 del ranking mondiale, al rientro nel circuito dopo un mese e mezzo (si era fermato dopo Wimbledon per effettuare l’ormai consueta infiltrazione all’anca), dopo le affermazioni sul serbo Janko Tipsarevic e il britannico Aljaz Bedene, ha ceduto con non pochi rimpianti al tedesco Jan-Lennard Struff, numero 56 Atp: 6-3, 6-7(6), 7-6(3) lo score, dopo due ore e 32 minuti, in favore del 27enne di Warstein che si era imposto anche nell’unico precedente l’unico testa a testa, giocato lo scorso anno sempre a Winston-Salem.